Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Dati e mappe Dati Rumore: percentuale della popolazione esposta al rumore ambientale - anno 2012

Dove Siamo

 

Rumore: percentuale della popolazione esposta al rumore ambientale - anno 2012

RSS
09/03/2016 15:15

Suddivisione per sorgente e rumore complessivo (mappa strategica)

Rumore: percentuale della popolazione esposta al rumore ambientale - anno 2012

Nelle diverse categorie di rumore complessivo (mappa strategica) Lden si osserva come per gli agglomerati di Livorno e Prato la popolazione sia maggiormente distribuita nell’intervallo da 60 dB(A) a 70 dB(A), mentre per Firenze e Pisa si osservano alte percentuali anche nell’intervallo 55 dB(A) 60 dB(A). Per quanto riguarda Lnight, si osserva come, a differenza degli altri agglomerati e comuni dove la percentuale è inferiore al 30%, per Prato si raggiunga il valore del 50% della popolazione esposta a valori notturni di rumore Lnight tra 65 dB(A) e 70 dB(A), con il contributo maggiore dato dal rumore stradale.

Lden è il descrittore acustico giorno-sera-notte (day-evening-night) usato per qualificare il disturbo legato all’esposizione al rumore; Lnight è il descrittore acustico notturno relativo ai disturbi del sonno (come previsto dalla Direttiva 49/2002/CE e dal D.Lgs. 194/2005).

Per approfondire questo tema è possibile consultare le pagine sul rumore. Estratto dall'annuario dei dati ambientali 2015.

Azioni sul documento
Strumenti personali