Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Logo Regione Toscana
Sei in: Home Annuario dati ambientali

Annuario dei dati ambientali 2016

RSS

copertina annuario 2016

Questa edizione 2016, la quinta dall’inizio di un percorso informativo che ha da subito privilegiato sintesi e facile accessibilità, conferma e prosegue la scelta della rappresentazione dei dati ambientali ARPAT attraverso numeri, carte tematiche e infografiche, semplificandone la lettura e la comprensione.

L'Annuario ARPAT si inserisce perfettamente nella più generale strategia informativo-comunicativa e tende promozione e alla pubblica diffusione dei dati tecnico-scientifici, delle  conoscenze   ufficiali   sullo   stato dell'ambiente e sulla sua evoluzione, come peraltro indicato dalla recente legge istitutiva del SNPA.

Come specificato anche nell'Introduzione del Direttore generale di ARPAT, infatti, “è obiettivo prioritario dell'Agenzia la valorizzazione dei dati raccolti col monitoraggio delle matrici ambientali, attraverso la ricostruzione dei rapporti causa-effetto fra pressioni e stato dell'ambiente e la restituzione di analisi territoriali di sintesi che indichino misure e condizioni praticabili per una gestione sostenibile delle risorse, per la pianificazione e attuazione delle politiche di sostenibilità delle pressioni sull'ambiente”.

Si aggiunga a ciò la costante attenzione al fatto che la diffusione di tali dati costituisce in buona misura un fondamentale riferimento nell'indirizzo delle attività di competenza della Pubblica Amministrazione.

L'Annuario, oltre alla presentazione dell'Assessore all'Ambiente della Regione Toscana, all'Introduzione del Direttore generale dell'Agenzia e ad un riepilogo delle attività di ARPAT 2014-2015, consta di sei capitoli, dedicati ad aria, acqua, mare, suolo, agenti fisici e sistemi produttivi.

Nel mese di settembre, sul sito Web ARPAT, saranno pubblicati anche i fascicoli provinciali dell’Annuario 2016, con il dettaglio dei dati, ove disponibili, fino al livello comunale (sono disponibili quelli relativi al 2014 e 2015).

Azioni sul documento
Strumenti personali