Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

logo twitter logo facebook logo flickr logo youtube logo issuu logo RSS app ARPAT per dispositivi mobili
Sei in: Home Documentazione Report Report geotermia Verifiche autocontrollo ENEL Concentrazione H2S nelle aree geotermiche: validazione dati ENEL anno 2016

Dove Siamo

 

Concentrazione H2S nelle aree geotermiche: validazione dati ENEL anno 2016

Anno di pubblicazione: 2017

A cura di: ARPAT - Settore geotermia

Analisi e validazione dei dati del monitoraggio della qualità dell'aria effettuato dalle centraline di proprietà ENEL nelle aree geotermiche nel 2016

Il report contiene una sintesi delle concentrazioni in aria di H2S elaborate attraverso i dati registrati nel 2016 dalle centraline di monitoraggio qualità aria di ENEL,  espressi come valori massimi (mensili e annuali) delle medie mobili della concentrazione di H2S (in µg/m3), calcolate rispettivamente su intervalli di 24 ore, di 14 giorni e di 90 giorni, in coerenza con le indicazioni del World Health Organization (WHO), riportate nelle “Air Quality Guidelines” for Europe, second Edition (ed. 2000) e nel “Concise International Chemical Assessment Document 53. Hydrogen sulfide: human health aspects” (ed. 2003).

L'attività evidenzia l'assenza di superamenti del limite fissato per la media mobile calcolata sul periodo di riferimento di 24 ore, pari a 150 µg/m³, e, cautelativamente, anche per il caso di media mobile calcolata sul periodo di riferimento di 2-14 giorni, con limite pari a 100 µg/m³.

— archiviato sotto: , , ,
Azioni sul documento
Strumenti personali