Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2021 Attivata ARPAT per schiuma nelle acque del Bisenzio

Dove Siamo

 

Attivata ARPAT per schiuma nelle acque del Bisenzio

RSS
16/11/2021 07:15

Il dipartimento ARPAT di Prato è stato attivato in emergenza a seguito di una segnalazione per presenza di schiuma nelle acque del Bisenzio

I primi giorni di novembre la Sala operativa della Protezione Civile ha attivato il personale del Dipartimento ARPAT a seguito di una segnalazione per la presenza di schiuma nel fiume Bisenzio all’altezza della Passerella, che collega le due sponde nei pressi della stazione di Porta al Serraglio.

Sul tratto in questione sono state effettuate alcune verifiche visive delle acque sulla sponda destra del fiume, dove, a monte della passerella, è presente uno scolmatore fognario che, in considerazione delle recenti precipitazioni atmosferiche, poteva essersi attivato, determinando un impatto sulle acque. Lo stesso presentava segni di avvenuta attivazione, seppure al momento del sopralluogo non riversasse reflui nel Bisenzio in quanto non erano in atto piogge.

Il personale ha risalito e ridisceso il corso del fiume, senza notare nelle acque niente di anomalo quindi ha contattato l’esponente per avere maggiori informazioni. In questo modo è stato possibile individuare il punto preciso dove era stata vista la schiuma presente in una modesta ansa sulla sponda sinistra, immediatamente a valle di una delle piccole cascate create dal dislivello del letto del fiume, dove il fiume, in funzione della portata d’acqua e della presenza della struttura portante del ponte denominato “La Passerella”, si suddivide in tre parti.

In quel punto, il nostro personale ispettivo ha notato una presenza di schiuma, verosimilmente creata dal maggiore dislivello del letto rispetto alle altre “cascatelle”, ma il fenomeno non era particolarmente visibile sia per l’attenuazione dello stesso che per la quasi completa oscurità.

In considerazione delle difficoltà dovute all’assenza di luce, il nostro personale ha programmato per il giorno successivo, in orario diurno, un ulteriore sopralluogo, il cui esito ha confermato l’assenza di anomalie nelle acque del Bisenzio.

— archiviato sotto: , ,
Azioni sul documento
Strumenti personali