Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Agenzia Atti fondamentali dell'Agenzia Regolamento di organizzazione Art. 16 Responsabile di Dipartimento

Art. 16 Responsabile di Dipartimento

RSS

  1. Il Responsabile del Dipartimento assicura lo svolgimento delle attività di cui all’articolo 15, commi i e 2, come precisate nell’ambito dell’Atto di disciplina dell’organizzazione interna, anche avvalendosi delle strutture ad esso afferenti, secondo gli indirizzi e le direttive tecniche impartite dalla Direzione e con il coordinamento dell’Area vasta di riferimento.
  2. In particolare, il Responsabile del Dipartimento:
    a) garantisce l’indirizzo e il coordinamento delle attività delle strutture ad esso afferenti;
    b) garantisce la programmazione integrata delle attività delle strutture afferenti;
    c) garantisce adeguati flussi informativi e relaziona al Coordinatore dell’Area vasta di riferimento, circa l’attuazione a livello dipartimentale dei piani, dei programmi e delle direttive definite dalla Direzione;
    d) garantisce lo svolgimento dei processi secondo criteri di omogeneità, standardizzazione e integrazione delle attività intersettoriali;
    e) partecipa alla Conferenza permanente di livello provinciale di cui all’articolo 14, comma 7, LR 30/2009;
    f) propone al Direttore generale, sentito il Coordinatore di Area vasta, il conferimento degli incarichi di natura professionale da attribuire ai dirigenti assegnati ai Dipartimento, specificandone la tipologia e le funzioni.
  3. Il Responsabile del Dipartimento adotta gli atti, anche a rilevanza esterna ed i provvedimenti amministrativi afferenti le sue funzioni e responsabilità come definite con l’Atto di disciplina dell’organizzazione interna e altresì tutti gli atti gestionali ed organizzativi relativi alle risorse umane, strumentali e finanziarie attribuite dalla Direzione generale.
  4. Stipula accordi, convenzioni e protocolli limitatamente alle attività di competenza del Dipartimento, qualora dall’atto non insorgano fabbisogni di risorse umane, strumentali ed economiche aggiuntive rispetto agli atti di programmazione adottati dalla Direzione.
  5. Stipula contratti nei limiti di importo previsti dal regolamento degli acquisti di beni e servizi di ARPAT o, per importi superiori, su delega espressa del DG.
  6. Gli atti con contenuto dispositivo del Responsabile del Dipartimento assumono la forma del decreto, circolare, ordine di servizio.

[Sommario] [Articolo precedente] [Articolo successivo]

Azioni sul documento
Strumenti personali