Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Multimedia

Dove Siamo

 

Multimedia

RSS

Link Liberata a Livorno la tartaruga Eleonora, curata all'Acquario di Livorno

12/06/2019 11:37

L'11 giugno 2019, alle Secche della Meloria, è stata liberata Eleonora, la tartaruga Caretta Caretta che era rimasta impigliata in una rete di pescatori ed era arrivata fortemente debilitata al Centro di recupero dell'Acquario di Livorno. La tartaruga è anche stata dotata di una piccola antenna satellitare per monitorarne gli spostamenti. Il salvataggio di questo esemplare fa capo alla rete all'Osservatorio di Biodiversità della Regione Toscana
Link Le microplastiche nel mare della Toscana (Convegno Livorno 9/5/2019) - pt. 2

13/05/2019 12:13

Del problema delle micro e nanoplastiche nell'ecosistema marino si è parlato nell'incontro pubblico organizzato dal Centro Europe Direct del Comune di Livorno, ARPAT e Autorita di Sistema Portuale. ARPAT è impegnata già da alcuni anni nel monitoraggio delle microplastiche che sono potenzialmente dannose perché vengono trasferite attraverso la catena alimentare fino all'uomo. Interviste a Cecilia Mancusi (ARPAT) e Carlo Pretti (Centro interuniversitario Biologia marina di Livorno). Servizio andato in onda il 9/05/2019 nel TG delle 20.30 di Granducato TV
Link Le microplastiche nel mare della Toscana (convegno Livorno 9/5/2019) - pt. 1

13/05/2019 12:12

Del problema delle micro e nanoplastiche nell'ecosistema marino si è parlato nell'incontro pubblico organizzato dal Centro Europe Direct del Comune di Livorno, ARPAT e Autorita di Sistema Portuale. Intervista a Michela Ria (ARPAT). Servizio andato in onda il 9/05/2019 nel TG RAI 3 Toscana delle 19.30
Link Le principali fonti di inquinamento dell'aria

20/03/2019 16:04

In Toscana le criticità sono rappresentate dal traffico (soprattutto dei veicoli diesel, anche di ultima generazione), dal riscaldamento domestico a biomasse (legno e pellet) e dall'ozono, le cui cause sono però anche extraregionali
Link Le azioni per ridurre l'inquinamento dell'aria

20/03/2019 14:30

Le criticità, in Toscana, sono rappresentate da PM10, biossido di azoto e ozono. Effetti positivi deriverebbero da: - minore utilizzo delle auto; - riduzione del riscaldamento alimentato da biomasse; - aumento dell'uso del metano per il riscaldamento; - estensione di infrastrutture di mobilità pubblica quali la tramvia; - una maggiore sensibilità sul tema.
Link Il monitoraggio della qualità dell'aria in Toscana

06/03/2019 10:58

Dai dati rilevati da ARPAT (http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini/index/regionale), emerge che le criticità sono relative a PM10, ossidi di azoto e ozono; tutti i dati vengono pubblicati quotidianamente (con aggiornamento ogni ora http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/dati_orari_real_time/index) e periodicamente vengono analizzati in report (http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/monitoraggio/report)
Link Scattata l'ordinanza antismog a seguito dei risultati del monitoraggio ARPAT

09/01/2019 13:06

Provvedimento attivo dal 7/1/2019 a Firenze, Bagno a Ripoli, Calenzano, Campi Bisenzio, Lasta a Signa, Scandicci, Sesto Fiorentino e Signa. Intervista al Direttore generale, Marcello Mossa Verre, andata in onda il 7/1/2019 nel TG Oggi in Toscana 7 sul canale TVR TeleItalia
Link Come conoscere la qualità dell'aria in Toscana: gli strumenti che ARPAT mette a disposizione

28/12/2018 11:00

Le pagine del sito Web (http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria) forniscono informazioni, dati (anche orari), mappe e grafici, conteggi dei superamenti dei limiti, oltre a report periodici; ci sono poi anche i flussi RSS, la App ed i canali social per seguire gli aggiornamenti sullo stato della qualità dell'aria
Link L'Ufficio Relazioni con il Pubblico di ARPAT

13/11/2018 16:00

Attraverso l'URP (http://www.arpat.toscana.it/urp/informazioni-al-pubblico/urp) è possibile segnalare problemi ambientali, accedere agli atti amministrativi e/o alle informazioni ambientali, segnalare disservizi. È contattabile attraverso il sito Web di ARPAT (dove è anche possibile consultare FAQ, schede informative, opuscoli "Chi fa cosa"), il numero verde 800 800 400 e la casella di posta elettronica urp@arpat.toscana.it. Direttamente on line è possibile fare segnalazioni ambientali (http://www.arpat.toscana.it/esposti) o inviare reclami e suggerimenti (http://www.arpat.toscana.it/urp/informazioni-al-pubblico/reclami-e-suggerimenti/reclami-e-suggerimenti)
Link La tramvia a Firenze

31/10/2018 14:00

Intervista all'Ing. Giovanni Mantovani, esperto di trasporti a impianti fissi (ferrovie, metropolitane, tramvie)
Link La qualità dell'aria in Toscana rilevata da ARPAT nel 2018

28/09/2018 15:23

Intervista a Bianca Patrizia Andreini, Responsabile del Centro regionale per la tutela della qualità dell'aria, andata in onda su RTV 38 nella puntata di #Risorse del 25/09/2018 dedicata all'aria
Link Agenti fisici in Toscana - i dati dell'annuario ARPAT 2018

28/09/2018 12:33

Rumore stradale e aeroportuale, elettrodotti e cabine elettriche, radioattività, antenne telefoniche e televisive, vengono monitorati dal punto di vista ambientale; ai principali indicatori relativi a questi argomenti a questi argomenti è dedicato uno specifico capitolo dell'annuario dei dati ambientali (http://www.arpat.toscana.it/annuario)
Link Focus sul suolo della Toscana - i dati dell'annuario ARPAT 2018

28/09/2018 12:29

Bonifica dei siti contaminati, consumo di suolo e raccolta rifiuti vengono monitorati dal punto di vista ambientale; ai principali indicatori relativi a questi argomenti è dedicato uno specifico capitolo dell'annuario dei dati ambientali (http://www.arpat.toscana.it/annuario)
Link La qualità dell'aria in Toscana - i dati dell'annuario ARPAT 2018

21/09/2018 15:44

La situazione è complessivamente in miglioramento ma permangono criticità nella Piana di Lucca e in quella fiorentina sul fronte delle polveri sottili (PM10), degli ossidi di azoto e dell'ozono. Agli indicatori relativi alla qualità dell'aria è dedicato un capitolo dell'annuario dei dati ambientali (http://www.arpat.toscana.it/annuario)
Link La qualità delle acque in Toscana - i dati dell'annuario ARPAT 2018

21/09/2018 15:42

Alle acque superficiali, di transizione, destinate alla potabilizzazione e a quelle balneabili è dedicato un capitolo dell'annuario dei dati ambientali, nel quale vengono descritte le criticità ambientali specifiche (http://www.arpat.toscana.it/annuario)
Link Lo stato di salute del mare in Toscana - i dati dell'annuario ARPAT 2018

21/09/2018 15:40

Allo stato chimico ed ecologico del mare ed alla biodiversità marina è dedicato un capitolo dell'annuario dei dati ambientali (http://www.arpat.toscana.it/annuario)
Link I sistemi produttivi della Toscana - i dati dell'annuario ARPAT 2018

21/09/2018 15:38

Depuratori, aziende con autorizzazione integrata ambientale (AIA), inceneritori e impianti geotermici vengono monitorati dal punto di vista ambientale; ai principali indicatori relativi a questi impianti è dedicato un capitolo dell'annuario dei dati ambientali (http://www.arpat.toscana.it/annuario)
Link L'annuario 2018 dei dati ambientali della Toscana

12/09/2018 12:52

ARPAT pubblica ogni anno un resoconto dei monitoraggi effettuati; attraverso un testo essenziale con molti grafici, infografiche e tabelle riassuntive, fornisce un quadro di facile lettura, mediante alcuni indicatori
Link Scoperto il nido di tartarughe Caretta caretta più a nord d'Italia presso la spiaggia di S. Lucia a Rosignano Marittimo (LI)

03/08/2018 16:47

Intervista alla biologa marina Cecilia Mancusi di ARPAT, che fa parte del gruppo di esperti, appartenenti a vari enti e associazioni, che monitoreranno l'area di deposizione fino alla nascita delle tartarughe, prevista tra il 10 ed il 25 settembre, effettuando anche turni notturni nei giorni della schiusa delle uova. Intervista andata in onda il 2/8/2018 su RAI 3 nel TG regionale della Toscana
Link Rifiuti spiaggiati e microplastiche: l'attività di ARPA Toscana

01/06/2018 11:51

Il 75% dei rifiuti marini è costituito da materiale plastico. ARPAT è coinvolta nel monitoraggio di questi rifiuti ai sensi della Direttiva sulla strategia marina (Direttiva quadro 2008/56/CE - Marine Strategy Framework Directive) e in primavera e in autunno li campiona su 5 spiagge della costa Toscana
Strumenti personali