Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Dati e mappe Dati Cetacei spiaggiati in Toscana - anni 2008-2021

Dove Siamo

 

Cetacei spiaggiati in Toscana - anni 2008-2021

RSS
15/10/2022 15:00

Dal 2008 al 2021 si sono spiaggiati in Toscana mediamente una trentina di esemplari di cetacei ogni anno

Cetacei spiaggiati in Toscana - anni 2008-2021

Nel 2021 si sono registrati 36 spiaggiamenti. I valori del 2008 e 2009 (una media di 13 individui all’anno) sono probabilmente sottostimati, in quanto la rete di rilevamento non aveva ancora raggiunto la completa efficienza.

Nel periodo da gennaio a marzo 2013 si è avuto un picco nella frequenza di spiaggiamenti rilevati, dovuti probabilmente ad un'epidemia. Anche l'alto numero di decessi di stenelle del 2017 potrebbe essere dovuto al perdurare di un'epidemia di Morbillivirus iniziata nel 2016 sulle coste tirreniche meridionali e che si è poi estesa alle coste toscane.

In generale, circa la metà degli animali spiaggiati è rappresentato da stenelle, che sono anche la popolazione di cetacei più abbondante nei mari toscani (circa 7000 individui) e tursiopi, la specie più costiera, stimata in Toscana con una popolazione di circa 800 individui. Gli spiaggiamenti di altre specie di cetacei quali grampo, zifio, globicefalo o capodoglio possono considerarsi occasionali.

Per approfondire questo tema è possibile consultare le pagine sulla biodiversità ed il report relativo al monitoraggio dei cetacei, delle tartarughe e dei grandi pesci cartilaginei in Toscana, che contiene anche le schede relative ai singoli esemplari.

Nell'annuario dei dati ambientali della Toscana 2022 sono presenti i dati di sintesi relativi all'ultimo anno disponibile. Nei file PDF e CSV sono inclusi anche dati relativi ad anni precedenti.

Azioni sul documento
Strumenti personali