Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Temi ambientali Acque Balneazione Divieti di balneazione

Dove Siamo

 

Divieti temporanei di balneazione Toscana - stagione 2024

04/05/2024 00:00

I superamenti in essere dei limiti di legge rilevati dalle analisi effettuate da ARPAT e comunicati ai Sindaci dei Comuni interessati

divieto balneazione

In alcuni tratti della costa la balneazione risulta vietata. Si distinguono due tipi di divieti:

  • Divieti permanenti: stabiliti aIl'inizio della stagione, vengono istituiti per motivi diversi, ragioni igienico-sanitarie comprese.
  • Divieti temporanei, di cui si tratta in questa pagina, che vengono apposti nelle aree normalmente balneabili con ordinanza del Sindaco a fronte di fenomeni di inquinamento temporaneo riscontrati durante il monitoraggio periodico effettuato da ARPAT dal 1 di aprile al 30 settembre di ciascun anno.

L'attività segue prassi operative leggermente diversificate nel caso di

Video in formato Adobe Flash
- se non lo vedi correttamente
guardalo nel canale ARPAT su Youtube

Quando le analisi rivelano un superamento dei limiti, viene data immediata comunicazione al Sindaco competente per territorio che adotta l'ordinanza di divieto (o di revoca quando si tratti invece di analisi efefttuate per valutare il rientro nei limiti).

A partire dalla stagione 2020 il Ministero della Salute ha autorizzato un metodo rapido per la ricerca di E. coli che rende il risultato definitivo già dopo 24 ore - e non più 48 come prima - con evidente semplificazione delle comunicazione tra enti e con i cittadini.

Aggiornamento dei dati

Una volta che i dati sono stati validati dal laboratorio entrano nella banca dati. ll sistema di pubblicazione interroga la banca dati alle ore 8,00 - 11,00 - 14,00 - 17,00 e 20,00 di ogni giorno, i contenuti in questa pagina si aggiornano in corrispondenza.

Su questa stessa pagina, ma in modo separato, verranno comunicati anche gli eventuali divieti preventivi nonchè le situazioni di inquinamento per le quali, pur essendo disponibile e certo il risultato analitico, non sia stata ancora conclusa la procedura di registrazione dei parametri di campo (temperatura dell'acqua, vento ecc..) indispensabili per la validazione del referto.

AREE TEMPORANEAMENTE NON IDONEE ALLA BALNEAZIONE

Azioni sul documento
Strumenti personali