Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Documentazione Catalogo pubblicazioni ARPAT L’Operazione Quadro Regionale “Ecosind”, una strategia di sviluppo industriale sostenibile nell’area del Mediterraneo

Dove Siamo

 

L’Operazione Quadro Regionale “Ecosind”, una strategia di sviluppo industriale sostenibile nell’area del Mediterraneo

RSS

Anno di pubblicazione: 2008

A cura di:

In collaborazione con:

Pagine: 79

Prezzo: 0 €

Il volume presenta un breve focus sui singoli progetti dell'Operazione ECOSIND e la presentazione delle raccomandazioni per la realizzazione di “ecosistemi industriali”, che tengono conto dei principi della “teoria dell’Ecologia industriale”.

L’Operazione ECOSIND, realizzata da ARPAT in partenariato con la Regione Catalogna, la Regione Abruzzo e la Regione Peloponneso, si è posta l’obiettivo di definire nuovi indirizzi e strategie per le politiche regionali in tema di sviluppo industriale sostenibile nelle aree del Sud dell’Europa.
Le attività sono state centrate sullo studio e la sperimentazione di nuove tecnologie e metodologie in materia di gestione ambientale cooperativa e di pianificazione ambientale delle attività industriali di nuovo insediamento.
Risultato finale dello studio è la proposta di linee guida redatte in lingua francese nella versione ufficiale a cura del capofila dell’OQR (Operazione Quadro Regionale), la Regione Catalogna.
In questa pubblicazione proponiamo un estratto della guida, tradotto in italiano, con un breve focus sui singoli progetti e la presentazione delle raccomandazioni per la realizzazione di “ecosistemi industriali”, che tengono conto dei principi della “teoria dell’Ecologia industriale”.
Questo nuovo approccio integrato è stato applicato a livello internazionale, a partire dagli anni Novanta, con la definizione degli Eco-industrial Park (EIP).
L’Operazione ECOSIND ha approfondito quanto già teorizzato a livello internazionale, selezionando e finanziando esperienze pilota di pianificazione, gestione e sperimentazione di tecnologie innovative da applicare alle aree industriali presenti nei territori regionali, e i risultati ottenuti sono divenuti la base e il valore aggiunto delle linee guida proposte.

Azioni sul documento
Strumenti personali