Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Dati e mappe Dati Controllo campi elettromagnetici ad alta frequenza

Dove Siamo

 

Elenco impianti di radiocomunicazione e misure dei campi elettromagnetici (CEM) ad alta frequenza

RSS
12/11/2022 10:30

I dati rilevati in Toscana dalle misure effettuate nei pressi di stazioni radio base (SRB - antenne telefoniche) e impianti Radio-TV trattati da ARPAT

Elenco impianti di radiocomunicazione e misure dei campi elettromagnetici (CEM) ad alta frequenza

La normativa sui campi elettromagnetici affida alle ARPA (L. 36/2001 art. 14; LR 49/2011, art. 13), quali organi tecnici di supporto agli Enti Locali, il compito di effettuare il monitoraggio e il controllo delle emissioni provenienti dalla presenza degli impianti radioelettrici.

I controlli previsti dalla legge sono mirati a garantire il rispetto dei limiti di esposizione della popolazione. Vengono svolti all’insaputa del gestore, sia su richiesta del Comune di competenza, sia sulla base di un programma definito da ARPAT in accordo alle priorità indicate dalla Regione Toscana (DGR 933/2016), ma anche su segnalazione dei cittadini. In alcuni casi vengono installate centraline di monitoraggio in grado di misurare in continuo per diverse settimane: l'uso di tali strumenti consente di descrivere l'andamento nel tempo del campo elettromagnetico. Tuttavia, anche misure relativamente brevi, fatte nelle ore di massimo carico degli impianti, quando la potenza emessa è maggiore, sono rappresentative delle situazioni più critiche che si possono presentare.

Per il controllo del campo elettromagnetico a radiofrequenza si utilizzano due diverse tecniche di misura: le misure a banda larga, che rilevano il livello complessivo di campo presente, e le misure a banda stretta, tecnica che consente la determinazione del campo elettrico su specifiche frequenze e di conseguenza l'individuazione e la quantificazione del contributo delle singole emittenti.

Il database con l'elenco delle stazioni radio base (SRB) presenti in Toscana trattate da ARPAT tiene traccia di tutte le attività svolte dall’Agenzia su ogni postazione, sia in relazione alle variazioni degli impianti installati e delle loro caratteristiche radioelettriche, sia in relazione ai controlli strumentali effettuati nel tempo. Tale elenco permette la consultazione delle postazioni presenti sul territorio toscano e la loro visualizzazione su mappa; è possibile effettuare ricerche mediante l’attivazione dei filtri disponibili (ad esempio selezionare le postazioni presenti in un determinato Comune) e l’estrazione su file di tutte o di un sottoinsieme delle postazioni, complete di coordinate per il loro eventuale trattamento tramite GIS.

Dalla scheda "Misure" sono disponibili i rapporti di prova dal 2013 in poi, in cui vengono dettagliati sia il metodo che i risultati dell’indagine di controllo.

I rapporti di prova relativi a Firenze, Pistoia, Prato, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Arezzo, Grosseto e Siena sono aggiornati al 30/06/2022, il database invece viene aggiornato settimanalmente.

Azioni sul documento
Strumenti personali