Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Temi ambientali Acque Acque sotterranee Corpi idrici sotterranei

Dove Siamo

 

Corpi idrici sotterranei

RSS

Corpi idriciLe acque sotterranee tendono a muoversi molto lentamente e rimanere protette dalle fonti inquinanti presenti in superficie. Per questi motivi esse rappresentano la risorsa idropotabile per eccellenza, spesso già disponibile al consumo umano con minime necessità di trattamenti e disinfezioni.

Ai fini della loro gestione si fa riferimento ai cosiddetti corpi idrici sotterranei, cioè a porzioni di acque del sottosuolo che presentano caratteristiche simili sia dal punto di vista delle proprietà fisiche naturali, sia dal punto di vista delle pressioni antropiche a cui risultano sottoposte. L'omogeneità di queste caratteristiche permette infatti di riferirle in modo unitario ad un preciso Stato di Qualità Ambientale nonchè di traguardarle in modo compatto, con le medesime misure di intervento, all'obiettivo di qualità "buono" entro il 2015, così come previsto dalla normativa di settore.

I corpi idrici della Toscana sono sono complessivamente 67 e sono stati individuati con Delibera regionale 100/2010. I principali livelli informativi geografici dei corpi idrici sotterranei sono disponibili in una specifica sezione del portale cartografico della Regione Toscana.

Corpi idrici della Toscana e loro classificazione

Corpi idirci della toscana e loro classificazione dal punto di vista chimico

Azioni sul documento
Strumenti personali