Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Documentazione Catalogo pubblicazioni ARPAT Linee guida per intervenire sulle attività che producono polveri

Dove Siamo

 

Linee guida per intervenire sulle attività che producono polveri

RSS

Anno di pubblicazione: 2010

A cura di: Antongiulio Barbaro , Franco Giovannini , Silvia Maltagliati

In collaborazione con: Provincia di Firenze

Pagine:

Prezzo: 0 €

La pubblicazione presenta il documento Linee guida per la valutazione delle emissioni di polveri provenienti da attività di produzione, manipolazione, trasporto, carico o stoccaggio di materiali polverulenti, elaborato dai tecnici dell’Articolazione funzionale “Modellistica previsionale” di ARPAT.

Presentata a gennaio in occasione di un seminario esplicativo in collaborazione con la Provincia di Firenze, questa pubblicazione ha lo scopo di illustrare il documento Linee guida per la valutazione delle emissioni di polveri provenienti da attività di produzione, manipolazione, trasporto, carico o stoccaggio di materiali polverulenti, elaborato dai tecnici dell’Articolazione funzionale “Modellistica previsionale” di ARPAT e recepito con Deliberazione di Giunta provinciale n. 213/2009. Le Linee guida rispondono all’esigenza, posta in particolare dalla Provincia di Firenze, di definire uno strumento di quantificazione delle emissioni polverulente - sia per le procedure di autorizzazione alle emissioni che per la VAS e la VIA di specifiche opere e attività - cui ARPAT ha risposto nell’ambito delle attività di supporto tecnico che svolge per le Amministrazioni locali. E’ stato così predisposto questo CD che contiene le Linee guida, definite tra l’altro dalla Provincia di Firenze “uno strumento di valutazione preventiva degli impatti dovuti alle emissioni di polveri”, nonché i relativi allegati e le relazioni preparatorie, oltre ad altra documentazione normativa e tecnica e un glossario illustrato dei termini che indicano le attività polverulente. La pubblicazione potrà risultare utile all’Amministrazione nei compiti di autorizzazione e controllo, nonché ai professionisti incaricati di predisporre la documentazione tecnica a tal fine, ed è dunque rivolta agli operatori pubblici e privati

Azioni sul documento
Strumenti personali