Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Documentazione Catalogo pubblicazioni ARPAT Energia geotermica

Dove Siamo

 

Energia geotermica

RSS
Impieghi, implicazioni ambientali, minimizzazione dell'impatto

Anno di pubblicazione: 1998

A cura di: Eros Bacci

In collaborazione con:

Pagine: 302

Prezzo: 0 €

La pubblicazione cerca di rispondere ad uno spinoso quesito: fino a che punto si può sfruttare una risorsa senza arrecare danno al sistema naturale e all'uomo che di esso fa parte?

La Regione Toscana ha affidato all'ARPAT, nel corso del 1997, un incarico per sviluppare studi d'impatto ambientale nell'area geotermica con priorità per la zona del monte Amiata. L'Agenzia ha eseguito, con i propri tecnici, tutte le indagini previste e, per quanto riguarda la ricognizione delle diverse tecnologie di utilizzazione, ai fini energetici, della risorsa geotermica, si è avvalsa della collaborazione del professor Eros Bacci, docente di Ecotossicologia presso l'Università degli Studi di Siena. Questo volume raccoglie i risultati del lavoro del professor Bacci, del quale si avverte la preoccupazione di non trascurare alcun aspetto del possibile impatto sul sistema naturale dovuto all'estrazione dal sottosuolo dei fluidi geotermici, ponendo l'argomento nella giusta prospettiva scientifica, supportandolo con un'amplissima bibliografia, prendendo in esame le esperienze in corso negli altri Paesi tecnologicamente avanzati. Il volume si articola in quindici capitoli. Nei primi nove si presentano i sistemi geotermici e gli approcci per lo sfruttamento del calore della terra, mentre i capitoli che seguono trattano delle implicazioni ambientali, con particolare riferimento alla produzione di energia elettrica. Vengono identificate le modificazioni a carico dei sistemi naturali e i principali contaminanti chimici e fisici, individuate le condizioni di caso peggiore e tracciate le linee generali per una minimizzazione d'impatto.

Azioni sul documento
Strumenti personali