Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2018 Nuovo nido di tartarughe marine in Toscana

Dove Siamo

 

Nuovo nido di tartarughe marine in Toscana

31/07/2018 16:00

Individuato a Rosignano Marittimo

Dopo i casi di Marina di Campo la scorsa estate, quando sono nate 103 tartarughe, e quello più recente di San Vincenzo, un nuovo nido di tartaruga marina è stato individuato sulle coste della Toscana.

Questa volta si trova nel comune di Rosignano Marittimo, nella piccola spiaggia di Santa Lucia.

Un esemplare di tartaruga Caretta caretta era stato visto e fotografato, intorno alle 3,00 del mattino del 28 luglio, da un gruppo di ragazzi che si trovava sulla spiaggia.

la ricerca del nidoNella giornata di sabato una biologa del Settore Mare di ARPAT ha scavato in vari punti della spiaggia, su indicazione dei ragazzi, in base alle poche tracce ritrovate, ma purtroppo non è stato possibile trovare le uova depositate. Una porzione di spiaggia è stata comunque delimitata dai tecnici del Comune intervenuti sul posto.

Solo stamattina, 31 luglio, dopo approfondite ricerche, l'associazione Tartamare è riuscita a localizzare il punto preciso del nido, poi confermato da una biologa ARPAT, intervenuta rapidamente sul posto.

le uova di tartaruga individuateL'Osservatorio Toscano per la Biodiversità (OTB)  ha organizzato una riunione per venerdi 3 agosto nel pomeriggio presso la sede del Comune per organizzare i turni di sorveglianza del nido che si trova in un tratto molto frequentato e con difficoltà di accesso, a ridosso di un'area privata e con accesso libero dal mare.

Alla riunione, saranno presenti,  rappresentanti della Regione Toscana, del comune di Rosignano, di ARPAT, della Delegazione di spiaggia di Castiglioncello, dell'Università di Siena, insieme alle associazioni Tartamare, WWF e altri soggetti che partecipano alla rete toscana di avvistamenti e spiaggiamenti che fanno capo a OTB.

Si tratta della seconda nidificazione in Toscana nel 2018, e questa risulta essere la più a Nord di tutto il Mediterraneo.

 

Si presume che le piccole tartarughe possano venire alla luce e raggiungere il mare tra il 10 ed il 25 settembre.

area delimitataSono ancora in corso i giorni di schiusa del nido di Rimigliano (San Vincenzo) dove fino a ieri sono nate 50 tartarughine, che hanno raggiunto molto lentamente il mare, e si aspetta la nascita di altri piccoli nei prossimi giorni.

— archiviato sotto: , ,
Azioni sul documento
Strumenti personali