Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2018 Da Sentinel 5-P i primi dati sulla qualità dell'aria

Dove Siamo

 

Da Sentinel 5-P i primi dati sulla qualità dell'aria

24/07/2018 07:30

Nell'ambito del programma Copernicus dell'Unione Europea

Dopo mesi di test ed un'attenta valutazione, sono stati rilasciati i primi dati sugli inquinanti atmosferici del satellite Copernicus Sentinel-5P. Queste prime mappe mostrano informazioni su alcuni gas che influiscono sulla qualità dell'aria, come monossido di carbonio, biossido di azoto e ozono.

Lanciato il 13 ottobre 2017, Sentinel-5P è il primo satellite Copernicus dedicato al monitoraggio della nostra atmosfera. Fa parte della flotta di missioni Sentinel che l'ESA sviluppa per il programma Copernicus di monitoraggio ambientale dell'Unione europea gestito dalla Commissione europea.

Grazie agli strumenti particolarmente avanzati presenti a bordo, il Sentinel-5P è in grado di eseguire lo zoom sulla superficie della Terra e fornire dati dettagliati e accurati sull'atmosfera, con una risoluzione fino a 7 x 3,5 km, può persino rilevare l'inquinamento atmosferico su singole città.

buco dell'ozonoQuesta risoluzione è fondamentale e per questo rende così utili i dati prodotti da Sentinel-5P, che che è anche in grado di localizzare dove vengono emessi inquinanti, identificando efficacemente gli hotspot di inquinamento.

I dati iniziali hanno evidenziato l'inquinamento atmosferico emesso dalle grandi città e dalle rotte navali attraverso misurazioni di biossido di azoto su Europa, Africa, Medio Oriente e India.

Questi nuovi dati mostrano anche il trasporto di monossido di carbonio dall'India alla Cina e la chiusura del buco dell'ozono nel 2017.

I dati di Copernicus Sentinel-5P sono disponibili per tutti, gratuitamente. Dai responsabili delle politiche e dalle agenzie ambientali agli scienziati, gli utenti hanno accesso ai dati che possono aiutare a prevedere e mitigare meglio i problemi di qualità dell'aria.

Copernicus Sentinel-5P contribuirà anche a servizi come il monitoraggio delle ceneri vulcaniche per la sicurezza aerea e le segnalazioni relative alle radiazioni Ultra violette.

Accesso ai dati di Copernicus

Azioni sul documento
Strumenti personali