Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2017 Un opuscolo per spiegare un caso di Valutazione di impatto sulla salute

Dove Siamo

 

Un opuscolo per spiegare un caso di Valutazione di impatto sulla salute

23/11/2017 07:30

La pubblicazione illustra lo studio condotto nei Comuni di Viaggiano e Grumento Nova in Val d’Agri, in Basilicata

Comunicare in modo chiaro argomenti complessi quali quelli derivanti dall’impatto sulla salute di insediamenti industriali non è affatto semplice. I documenti che trattano questa materia (le cosiddette valutazioni di impatto) sono, in genere, molto articolati e complicati e usano linguaggi tecnici e giuridici di difficile comprensione anche per un pubblico a scolarizzazione elevata. Ogni tentativo di rendere comprensibili queste valutazioni va accolto, quindi, con favore e interesse.

L’opuscolo “Studi sul territorio e sulla popolazione dei comuni di Viggiano e Grumento Nova in Val d’Agri”  ne è un esempio tangibile perché riesce a spiegare la complessa architettura sottesa ad una Valutazione di impatto sulla salute (VIS), riuscendo a coniugare, anche con l’ausilio di infografiche, informazione scientifica e divulgazione.

Nel 2009 i Comuni di Viggiano e Grumento Nova hanno deciso di istituire una Commissione per la Valutazione di impatto sulla salute per avviare degli studi sugli effetti ambientali e sanitari del Centro Olio Vald’Agri (COVA) che opera nel loro territorio.

L’indagine vera è propria è stata avviata nel 2014 e si è conclusa a luglio 2017 ed ha coinvolto un team di circa trenta ricercatori con la collaborazione di tre istituti del CNR, dell’Università di Bari e del Dipartimento di epidemiologia del Servizio sanitario della Regione Lazio.

Come previsto, la VIS ha seguito un approccio multidisciplinare e, per delineare un quadro della situazione ambientale, sono state fatte analisi su aria, acqua e suolo ed è stata studiata la diffusione per via aerea delle emissioni provenienti dai camini del COVA.

Sul piano sanitario è stata svolta, invece, un’approfondita indagine epidemiologica che ha permesso di conoscere lo stato di salute della popolazione.

Lo scenario è stato poi completato con l’analisi diretta di un campione di popolazione adulta residente nei due comuni mediante indagini su funzionalità e sintomi respiratori con la somministrazione di un questionario volto a misurare la percezione del rischio e la fiducia nell’informazione ricevuta su ambiente e salute.

— archiviato sotto: ,
Azioni sul documento
Strumenti personali