Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2017 Dieci buoni consigli per la mobilità

Dove Siamo

 

Dieci buoni consigli per la mobilità

21/09/2017 07:45

Dalla campagna "Ci Riesco" di Pubblicità progresso

Pubblicità Progresso, la Fondazione impegnata in una comunicazione sociale di qualità, ha lanciato già dallo scorso anno la campagna "Ci Riesco" che pone al centro l'ambiente, cercando di diffondere la cultura dei comportamenti virtuosi, declinando le modalità in cui si possono attuare, dimostrando che è utile metterli in pratica non solo per una responsabilità verso il pianeta e la natura, ma anche per il preciso tornaconto che ognuno di noi può trarne per sé, per le proprie tasche, per il futuro dei propri figli.

La campagna si articola su otto temi: acqua, energia, aria, cibo, rifiuti, abitare, mobilità e salute. Per ciascuno di essi propone un decalogo di buoni consigli da seguire.

La mobilità di tipo sostenibile è quella che non mette in pericolo la salute della popolazione o degli ecosistemi e concilia la soddisfazione del bisogno di accessibilità. 

Il settore dei trasporti dipende quasi totalmente dal petrolio. L’incidenza del settore sulle emissioni di CO2 è decisivo ed in un costante aumento. 

Per raggiungere gli obiettivi europei di riduzione delle emissioni di CO2 dell'80% entro il 2050, il settore dei trasporti dovrà vedere importanti modifiche di comportamento. 

Ognuno di noi può dare fin da subito il suo piccolo contributo privilegiando l’utilizzo di mezzi meno inquinanti, iniziando dalla scelta di usare di più le proprie gambe, ottenendo effetti positivi sull’ambiente e sulla nostra salute.

Ecco quindi i buoni consigli per la mobilità:

 

Spegnere il motore in caso di coda

Quando si tratta di effettuare spostamenti, che siano di durata lunga, media o corta, è sempre consigliabile evitare gli orari di punta e di maggior flusso di autovetture. Questo provoca infatti l’allungamento del tempo che viene impiegato per percorrere un certo tragitto e soprattutto comporta la creazione di traffico e di incolonnamenti di auto lungo le strade. 

Questa condizione, oltre ad irritare psicologicamente l’essere umano, determina l’aumento esponenziale dell’inquinamento ambientale nei luoghi trafficati. È quindi consigliabile viaggiare consapevolmente cercando di seguire le buone pratiche per viaggiare in maniera sostenibile.

Ma anche:

Azioni sul documento

priorità

Inviato da Utente anonimo il 22/09/2017 08:22

io avrei invertito l'ordine dei consigli

Strumenti personali