Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2016 Intervento del Dipartimento ARPAT per schiume nel Rio Ardenza a Livorno

Dove Siamo

 

Intervento del Dipartimento ARPAT per schiume nel Rio Ardenza a Livorno

04/03/2016 15:00

Esiti del campionamento svolto dai tecnici del Dipartimento ARPAT di Livorno intervenuti martedì 1 marzo a seguito di segnalazione per schiume nelle acque del Rio Ardenza a Livorno.

Intervento del Dipartimento ARPAT per schiume nel Rio Ardenza a Livorno

schiume presenti nel Rio Ardenza

A seguito di segnalazione al Numero Verde dell'Agenzia, lo scorso martedì 1 marzo, i tecnici del Dipartimento ARPAT di Livorno sono intervenuti per la presenza di schiume nelle acque del Rio Ardenza, all'altezza del ponte di Via Mondolfi a Livorno.

Dall' ispezione visiva è risultato che lo stato del Rio era in regime di morbida a causa dei sostenuti eventi piovosi che si erano verificati nei giorni precedenti; l'acqua era torbida e scorreva abbastanza velocemente verso il mare creando piccoli vortici e rimescolamento con il fango ed in superficie era presente della sporcizia.

All'altezza del ponte di Via Mondolfi sulle sponde del fosso erano visibili chiazze di schiume quindi i tecnici hanno provveduto al campionamento di acqua superficiale, per la ricerca di tensioattivi. I tecnici hanno ispezionato il fosso anche nel punto in cui arriva a mare, in loc. Tre Ponti, non rilevando presenza di schiume.

Il Settore Laboratorio dell'Area Vasta Costa ha fornito gli esiti analitici sul campione prelevato, riportano un valore di tensioattivi totali pari a 0.23 mg/L, ad indicare una minima presenza dell'inquinante ricercato; le schiume potrebbero quindi essere attribuite alla turbolenza delle acque e al rimescolamento di queste con il fango.

Azioni sul documento
Strumenti personali