Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2015 Rapporto aggiornato della Commissione Europea sulla geotermia

Dove Siamo

 

Rapporto aggiornato della Commissione Europea sulla geotermia

31/03/2015 08:00

Il lavoro è stato condotto dall'Istituto per l'Energia ed i Trasporti, del Joint Research Institute

Un nuovo rapporto del JRC analizza il settore dell'energia geotermica in Europa, la valutazione dello stato della tecnologia, gli sviluppi in corso, le politiche e mercati correlati. I risultati suggeriscono che, anche se la quota di mercato della geotermia nell'Unione europea è attualmente solo lo 0,2%, il potenziale per utilizzare questa risorsa in Europa, e nel mondo, è grande.

Il rapporto presenta lo stato di avanzamento della geotermia in Europa e si concentra su tre forme attualmente in uso:

  • pompe di calore geotermiche (GSHP) con 14,9 gigawatt (GW),
  • l'uso diretto, con 3 GW,
  • gli impianti geotermici con 0,95 GW di capacità installata in l'Unione europea. 

I piani nazionali per lo sviluppo delle energie rinnovabili forniscono una indicazione dettagliata di come gli Stati membri dell'UE si aspettano di raggiungere il loro obiettivo, giuridicamente vincolante, per il 2020 riguardo alla quota di energie rinnovabili nel loro consumo totale di energia.

Secondo questi piani, nel 2020 la produzione annua di energia geotermica nell'UE potrebbe raggiungere circa 50 terawatt (TWh) con le pompe di calore geotermiche (dagli attuali 27 TWh), 30 TWh con l'uso diretto (dagli attuali 7,6 TWh), e 10,9 TWh (dagli attuali 5,56 TWh) attraverso gli impianti geotermici.

Modelled temperature at 5 km depth in Europe
 

Azioni sul documento
Strumenti personali