Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2014 I dati del monitoraggio della fase di avvio della centrale geotermica Bagnore 4

Dove Siamo

 

I dati del monitoraggio della fase di avvio della centrale geotermica Bagnore 4

07/10/2014 12:00

La nuova centrale è situata situata nei Comuni di Santa Fiora e Arcidosso (GR)

Una nuova centrale geotermoelettrica (CGTE) di ENEL Greenpower denominata Bagnore 4, situata nei Comuni di Santa Fiora e Arcidosso (GR), entrerà a breve in funzione.

Durante la fase di avvio sono necessarie alcune attività propedeutiche alla messa in funzione degli impianti di abbattimento AMIS (Abbattimento Mercurio e Idrogeno Solforato) e dell'impianto di abbattimento dell'ammoniaca, oltre alle verifiche e test dei sistemi di interconnessione previsti nelle prescrizioni relative alle autorizzazioni rilasciate.

Nonostante la concentrazione di H2S rimarrà con ogni probabilità ampiamente inferiore ai valori guida previsti dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità OMS (150 μg/m3 come media giornaliera), è stato previsto un monitoraggio da parte di ARPAT  per seguire l'andamento dei lavori e verificare il rispetto delle prescrizioni previste dall'atto conclusivo del procedimento di VIA (Valutazione Impatto Ambientale).

La validazione e l'elaborazione dei dati di qualità dell'aria monitorati dalle stazioni ENEL di Arcidosso, Bagnore, Santa Fiora, Merigar (in località Bagnoli, Arcidosso), verrà effettuata da ARPAT con cadenza settimanale, insieme a quelli del mezzo mobile dell’Agenzia che sarà anch'esso collocato in zona per il monitoraggio della qualità dell’aria.

Vedi: dati settimanali della fase di avvio della centrale geotermoelettrica Bagnore 4

Azioni sul documento
Strumenti personali