Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2014 Gli effetti del violento nubifragio del 19 settembre sull' Oasi LIPU di Massaciuccoli

Dove Siamo

 

Gli effetti del violento nubifragio del 19 settembre sull' Oasi LIPU di Massaciuccoli

10/10/2014 13:00

Appello dei volontari dell'Oasi LIPU di Massaciuccoli per il ripristino delle strutture pesantemente danneggiate dal tornado abbattutosi il 19 settembre scorso sulla riserva naturale.

Il violento evento atmosferico che venerdì 19 Settembre ha colpito la parte settentrionale della Toscana  (notizia su nubifragio a Cerreto Guidi) ha pesantemente danneggiato, in Versilia,  il Lago di Massaciuccoli.
La tromba d’aria con acqua, violente raffiche di vento e grandine ha interessato la sponda orientale del lago cambiando la geografia del luogo e causando molti disastri alle strutture dell’Oasi LIPU e all'ambiente palustre.

massaciuccoli La forza del tornado ha staccato dalla terraferma circa 20.000 mq di palude galleggiante spostandola verso Ovest di un centinaio di metri, portandola ad ostruire il canale del Porto che al momento non risulta accessibile se non con i piccoli barchini da palude. La parte staccatasi è interamente compresa all’interno della Riserva naturale del Chiarone e ospita l’ultima sfagneta del lago in buono stato di conservazione, oltre ad essere l’unica visitabile grazie al sistema di camminamenti a palafitta del percorso natura dell’Oasi.
Il movimento della sponda ha poi fatto inclinare di 30° circa 80 m degli stessi camminamenti e l’osservatorio “Swarowski” lungo il percorso che conduce a questa parte di Riserva, mentre ulteriori 40 m di percorso se ne sono andati con la porzione staccatasi.massaciuccoli 2
massaciuccoli 3Il primo intervento urgente consisterà nel riposizionamento in loco della porzione di palude staccatasi, per mettere in sicurezza la sfagneta e ripristinare la viabilità del canale del Porto; successivamente andranno completamente demoliti e ricostruiti i camminamenti, costruiti nel 2006, con l'impegno e diversi mesi di lavoro da parte dello staff e dei volontari dell’Oasi e con il contributo della Swarowski Optik, grazie al 1°posto in classifica ottenuto dall'Oasi di Massaciuccoli nel progetto “Vota l’Oasi più bella d’Italia”.
I volontari dell'Oasi lanciano un appello a chiunque voglia offrire forza lavoro o un contributo economico per il ripristino delle strutture; anche un piccolo gesto può aiutare l’Oasi.

Per informazioni ulteriori e dettagli http://www.oasilipumassaciuccoli.org

Azioni sul documento
Strumenti personali