Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2013 Siena e Forlì finaliste per Italia al City Challenge

Dove Siamo

 

Siena e Forlì finaliste per Italia al City Challenge

12/03/2013 14:55

Concorso internazionale lanciato dal WWF per l'edizione dell'Earth Hour 2013

Il concorso, nell'ambito dell'edizione Earth Hour 2013 (Ora della Terra 2013), premia le città virtuose. Proprio le città sono infatti responsabili di oltre il 70% delle emissioni climalteranti e dunque è sempre più necessario affrontare il problema attuando piani e programmi innovativi per il clima e l'energia in grado di contrastare i cambiamenti climatici.

Il concorso, di portata internazionale, ha visto la partecipazione di Canada, India, Norvegia, Svezia, USA e Italia. Tra i 66 progetti presentati la giuria di esperti internazionali, tra cui Christiana Figueres, Segretario Esecutivo UNFCCC, Pietro Laureano, consulente Unesco, esponenti del WWF internazionale, di ICLEI e della società di consulenza Accenture, ha selezionato quelli di 17 città che si contenderanno il premio Earth Hour 2013. Le città finaliste sono Forlì e la Provincia di Siena (Italia), Colwood, Surrey, Vancouver (Canada), Cochin, Coimbatore, Delhi (India), Arendal, Oslo, Stavanger (Norvegia), Malmö, Stoccolma, Uppsala (Norvegia), Chicago, Cincinnati, San Francisco (Usa).

Adesso la parola passa ai cittadini che potranno votare i finalisti attraverso il “PEOPLE’S CHOICE” sul sito del WWF o caricando le foto delle città preferita su Instagram #peopleschoice. Il 19 marzo a Malmö, in Svezia, si sarà la proclamazione ufficiale dei vincitori e la menzione speciale del People Choice.

Queste le motivazioni della scelta dei progetti italiani riportate in rassegna stampa:
  • il comune di Forlì è stato scelto per le azioni concrete attuate in base al Piano clima impostato sugli obiettivi 20-20-20 tra cui l’istallazione di impianti fotovoltaici, la raccolta “porta a porta” dei rifiuti, la promozione del riutilizzo per alcune categorie merceologiche, come i pannolini lavabili, misure di mobilità sostenibile come il bike sharing e numerose campagne informative partecipate;
  • la Provincia di Siena è stata selezionata per il progetto “Siena Carbon Free 2015” che mira a renderla la prima provincia a emissioni zero sulla base di bilanci energetici certificati ed attraverso misure concrete come l’efficientamento di 90.000 caldaie, la concessione di finanziamenti per l’installazione di piccoli impianti fotovoltaici distribuiti sul territorio, più 4 impianti in discariche dismesse, oltre a un importante coinvolgimento dell’Università e degli attori economici e turistici, misurando in cinque anni la riduzione di oltre 200.000 tonnellate annue di CO2 prodotta.
Per il progetto della Provincia di Siena approfondimenti su ANW 25/2011
Azioni sul documento
Strumenti personali