Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2013 L'intervento della Guardia di Finanza ed ARPAT in località Terre Rosse a Piombino (LI)

Dove Siamo

 

L'intervento della Guardia di Finanza ed ARPAT in località Terre Rosse a Piombino (LI)

04/02/2013 15:15

Sequestrata ad ottobre 2012 una discarica abusiva nell'area ex SIPI, rimossi in dicembre i rifiuti

L'intervento della Guardia di Finanza ed ARPAT in località Terre Rosse a Piombino (LI)

L'area liberata dai rifiuti

La sezione operativa navale della Guardia di Finanza di Portoferraio, in stretta collaborazione con il
Dipartimento ARPAT di Piombino-Elba ha scoperto e sequestrato nel mese di ottobre 2012 una discarica abusiva di minerale inerte nella zona di Colmata, a due passi del porto turistico delle Terre Rosse.

Circa 1000 tonnellate di minerale inerte erano stati infatti abbandonati in un'area di 1000 metri quadrati, da parte della Sipi Srl che nel 2009 aveva interrotto l'attività di macinazione, vagliatura per la produzione di sabbie. All'interno dell'area sequestrata tale materiale, visivamente omogeneo, era stoccato su terreno non pavimentato con la presenza di alcuni frammenti di materiale da costruzione e demolizione; inoltre sull'area adiacente erano visibili evidenti segni di dilavamento del materiale da parte delle acque meteoriche.

Il materiale rinvenuto è stato considerato a tutti gli effetti un rifiuto, in quanto rientrante nella definizione dell'art.183, c.1, lett. a), D. Lgs n.152/06 e s.m.i. e come tale è stato caratterizzato mediante un idoneo campionamento ai fini di un suo successivo smaltimento e/o recupero.

Dopo la caratterizzazione, il rifiuto abbandonato è stato rimosso e l'area  ripristinata nel corso del mese di dicembre. Durante tutte queste operazioni i tecnici ARPAT ed i militari della Guardia di Finanza hanno costantemente monitorato che tutte le operazioni venissero effettuate correttamente.

Grazie alla collaborazione fra enti competenti in materia ambientale si è potuto cosi' intervenire in maniera risolutiva su di una situazione ambientalmente non corretta.

— archiviato sotto: , , ,
Azioni sul documento
Strumenti personali