Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2013 Dalla UE una consultazione on-line sul tema delle prestazioni ambientali degli edifici

Dove Siamo

 

Dalla UE una consultazione on-line sul tema delle prestazioni ambientali degli edifici

RSS
07/08/2013 15:15

La Commissione europea raccoglierà opinioni e informazioni da tutte le parti interessate all'attuazione dell'Agenda sull'efficienza delle risorse per favorire l'adozione di misure orientata a garantire una migliore performance ambientale degli edifici

Dal 9 luglio, fino al 1ottobre 2013, è on-line un questionario attraverso il quale la Commissione europea chiede a cittadini, imprese, ONG, autorità pubbliche, suggerimenti e idee su come ridurre gli impatti del settore delle costruzioni, creando anche nuove opportunità per le imprese.

Il 20 settembre 2011 la Commissione europea ha adottato una tabella di marcia verso un'Europa efficiente nell'impiego delle risorse (COM (2011) 571) che fornisce un quadro in cui le azioni future possono essere progettate e attuate in modo coerente e delinea una visione per il cambiamento strutturale e tecnologico al 2050, con obiettivi intermedi da raggiungere entro il 2020.

Per rendere l'economia europea sostenibile è prioritario rompere la relazione tra crescita economica e uso delle risorse, il che significa anche integrare le politiche attuali per promuovere l'efficienza energetica e l'uso delle energie rinnovabili nelle costruzioni con le politiche per l'efficienza delle risorse, che interessano una gamma più ampia di impatti ambientali e tutto il ciclo di vita degli edifici e delle infrastrutture.

Gli edifici sono attualmente una delle voci a maggiore impatto. Richiedono infatti una grande quantità di risorse, non solo nel corso del loro utilizzo, ma anche nelle fasi di progettazione, costruzione e demolizione. Nella UE, secondo le stime, le costruzioni: 

  • assorbono il 42% del consumo finale di energia, in fase di utilizzo;
  • producono il 35% delle emissioni di gas a effetto serra, in fase di utilizzo;
  • utilizzano il 50% di tutti i materiali estratti, in fase di costruzione e uso;
  • consumano il 30% di acqua, durante la costruzione e l'uso;
  • costituiscono il 30% del totale dei rifiuti, in fase di costruzione, demolizione e ristrutturazione.

 

In questo settore esistono ampi margini di miglioramento sia dal punto di vista dell’utilizzo delle risorse, sia da quello dell'efficienza energetica.

Stabilire criteri comuni per misurare le prestazioni ambientali degli edifici resta necessario sia per orientare le scelte dei decisori politici e amministrativi che per indirizzare le scelte dei costruttori e del mercato. 

Anche questa indagine è propedeutica alla Comunicazione sugli edifici sostenibili che la Commissione, prevista per il 2013.

Azioni sul documento
Strumenti personali