Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2012 Spiaggiamenti di Velelle sul litorale toscano

Dove Siamo

 

Spiaggiamenti di Velelle sul litorale toscano

24/04/2012 09:20

In questi giorni sono segnalati spiaggiamenti di milioni di esemplari di “Velella” sui litorali toscani (apuano, livornese e versiliese), ma anche in Liguria e Sardegna.

In questi giorni sono segnalati spiaggiamenti di milioni di esemplari di “Velella” sui litorali toscani (apuano, livornese e versiliese), ma anche in Liguria e Sardegna.

La velella o Barchetta di San Pietro (Velella velella Linneo, 1758) è una specie planctonica appartenente al phylum degli Cnidari, gruppo di cui fanno parte le più comuni meduse. Vive nelle acque temperate e calde e prolifera in certi periodi dell’anno, soprattutto in primavera ed in autunno.

La velella è una forma coloniale e, all’interno della stessa colonia, gli individui che la compongono differiscono per forma e funzione (difesa, riproduzione, nutrizione). Ciascuna colonia, nel suo insieme, ha la forma di un disco cartilagineo allungato caratterizzato dalla presenza di una cresta triangolare simile ad una vela che il vento trasporta nelle varie direzioni.

velella2.jpgvelella1.jpg
 

La vela è trasparente e, con la luce del sole, assume riflessi azzurri e verdi. Questo fa si che, quando questi organismi che si aggregano in grandi gruppi, appaiono ai nostri occhi come delle vere e proprie flotte di barchette in miniatura di colore blu intenso.

Tale colorazione è evidente anche quando questi organismi vengono ammassati in grandi quantità sulle spiagge visto il loro nuotare alla deriva e in conseguenza di forti temporali, vento forte e mare mosso.
Le sue dimensioni (della colonia) sono in media comprese tra 2 e 4 cm; talvolta raggiunge anche dimensioni di 6-7 cm.

Quindi gli spiaggiamenti di questi giorni sono fenomeni del tutto naturali. L'unico effetto è l’odore sgradevole della loro decomposizione, che però di solito ha breve durata.


 

 

 

Azioni sul documento

Notizie riguardanti le meduse

Inviato da Utente anonimo il 13/10/2012 12:23

Sul litorale fra Pietrasanta e Forte dei marmi ne ho fotografate parecchie....saranno state una cinquantina di carcasse di queste creature....Ma volete sapere la parte peggiore ? Una signora cinese le ha raccolte tutte e messe in un sacchetto di plastica per portarsele a casa e, udite, udite !! mangiarsele !!

Strumenti personali