Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2011 Incendio in un magazzino di materiali plastici a Viareggio

Dove Siamo

 

Incendio in un magazzino di materiali plastici a Viareggio

12/08/2011 14:00

L'intervento dei tecnici ARPAT. I campioni prelevati per le analisi. Aggiornamento a venerdì 12 luglio.

Incendio in un magazzino di materiali plastici a Viareggio

l'area devastata dall'incendio

Un grosso incendio si è sviluppato a metà mattinata di giovedì 11 agosto in un magazzino di materiali plastici nella zona industriale di Viareggio, in via Comparini in località  Bicchio. Il fumo nero provocato dall'incendio è visibile dal litorale e dall'autostrada. I Vigili del fuoco sono riusciti a circoscrivere l'incendio e poi a domarlo.

L'edificio si trova in zona periferica e poco densamente abitata, a nord di Viareggio a ridosso della zona del lago di Massaciuccoli ed il vento di mare sta spingendo i fumi proprio verso il lago e non verso il centro di Viareggio.

Sul posto sono intervenuti anche i tecnici ARPAT per verificare la situazione e per il campionamento delle matrici ambientali. 

In particolare è stato effettuato il campionamento di aria ambiente mediate campionatore ad alto volume, dalle ore 15.20 alle ore 19.00, all'esterno dell'area interessata dall'incendio nella direttrice dei fumi che si sviluppavano ancora in maniera intensa.

Tale campione, assieme ad altri campioni di materiali vegetali, di acqua di spegnimento e di materiali inerti (sabbia), sono stati consegnati al Dipartimento provinciale ARPAT di Massa Carrara per la dertermiinazione dei microinquinanti organici.

Nella mattinata di Venerdì 12 agosto operatori ARPAT hanno effettuato un altro sopralluogo per fare ulteriori costatazioni sulla eventuale dispersione di acque di spegnimento, controllo che ha dato esito negativo. L'acqua utilizzata è stata tutta assorbita dall'incendio o in parte infiltrata nel suolo.

E' stato comunque effettuato un ulteriore campione di acqua in un canale prospiciente l'area (canale delle quindici), collegato con il Massaciuccoli.

I risultati delle analisi relative a tutti i campioni prelevati saranno diffusi appena disponibili (ci vorranno alcuni giorni).

Azioni sul documento
Strumenti personali