Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2011 Il “Progetto ecoscambio” ad Arezzo

Dove Siamo

 

Il “Progetto ecoscambio” ad Arezzo

15/02/2011 07:00

Da sabato 29 gennaio un mercatino per scambiare, portare o prendere: quello che non ti serve più può essere utile a qualcun altro.

E' partito ad Arezzo il “PROGETTO ECOSCAMBIO”: quello che non ti serve più può essere utile a qualcun altro.

Da sabato 29 gennaio un mercatino per scambiare, portare o prendere, promosso dal Comune di Arezzo con CEEA (Centro di educazione Alimentare e Ambientale) e AISA (Arezzo Impianti e Servizi Ambientali), in collaborazione con il Centro Commerciale Setteponti, Unicoop Firenze e Sezione Soci Coop Arezzo.

L’iniziativa offre ai cittadini l’opportunità di contribuire direttamente alla salvaguardia dell’ambiente attraverso la riduzione dei rifiuti e, nello stesso tempo, di collaborare con le istituzioni e i soggetti pubblici che si trovano a gestire quantità sempre più elevate di materiali, non sempre classificabili come rifiuti.

Le grandi quantità di oggetti conferiti per lo smaltimento pesano in modo sempre più insostenibile sulla gestione dei servizi e sull’efficienza degli impianti. Molti di questi, quelli ancora utilizzabili ed in buone condizioni, possono essere portati nell’area ECOSCAMBIO, allestito presso il Centro Commerciale Setteponti.

Dopo l’avvio del 29 prossimo, il mercatino si svolgerà regolarmente il secondo sabato e la seconda domenica del mese, da febbraio ad aprile 2011 dalle 9.00 alle 17.00, in attesa dell’avvio dei Centri di Raccolta previsti dall’amministrazione comunale.

— archiviato sotto: ,
Azioni sul documento
Strumenti personali