Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2010 L'inquinamento atmosferico può alterare il sistema immunitario, peggiora i sintomi dell'asma

Dove Siamo

 

L'inquinamento atmosferico può alterare il sistema immunitario, peggiora i sintomi dell'asma

RSS
28/10/2010 07:00

Secondo uno studio di ricercatori della Stanford University e della University of California, l'esposizione ad aria inquinata è legata alla riduzione della funzionalità di un gene che sembra aumentare la gravità dell'asma nei bambini.

Nel numero di ottobre 2010 del Journal of Allergy and Clinical Immunology, sono stati pubblicati i risultati di uno studio su 181 bambini con e senza asma nelle città di Fresno e di Palo Alto in California.

I ricercatori hanno rilevato un legame fra l’esposizione all'inquinamento atmosferico ed il danneggiamento di cellule che contribuiscono a regolare il funzionamento del sistema immunitario, con un conseguente aggravamento dei sintomi dell'asma e della capacità polmonare.

"Quando emerse che le sigarette possono causare cambiamenti molecolari, si comprese che ciò comportava la possibilità che le madri che fumavano potessero influenzare il DNA dei propri figli durante lo sviluppo fetale", ha detto l'autore dello studio, il dottor Kari Nadeau, pediatra presso la Stanford's Hospital di Lucile Packard Children's e assistente alla cattedra di Allergologia e Immunologia presso la Scuola di Medicina di Stanford. "Allo stesso modo, queste nuove scoperte suggeriscono la possibilità di un effetto derivante dall’inquinamento ambientale".

Per chi vuole approfondire:
- Il sito dell’Università di Berkeley
 

— archiviato sotto: ,
Azioni sul documento
Strumenti personali