Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Eventi 2012 Giornata Europea del Mare - Navi di Maggio 16-18 maggio 2012

Dove Siamo

 

Giornata Europea del Mare - Navi di Maggio 16-18 maggio 2012

RSS

Il progetto è rivolto agli studenti delle Scuole Medie Inferiori e Superiori di Livorno e provincia e prevede attività didattico-informativa di salvaguardia dell’ambiente marino. La partecipazione è estesa alla cittadinanza.

Giornata Europea del Mare - Navi di Maggio 16-18 maggio 2012

motovane "Poseidon" - battello ocaenografico di ARPAT

Cosa evento
Quando 16/05/2012 09:30 al
18/05/2012 17:30
Dove Livorno, Molo Capitaneria del Porto di Livorno
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 055-3206969
Partecipanti Centro Europe Direct del Comune di Livorno,Capitaneria di Porto di Livorno, Autorità Portuale, ARPAT, Ufficio Scolastico Provinciale, del C.I.B.M. (Centro Interuniversitario Biologia Marina), Area Marina Protetta delle Secche della Meloria, Istituto Nautico "Cappellini", C.N.R. - IBIMET di Firenze e Sassari, Fondazione L.E.M. (Livorno Euro Mediterranea), Ditte Geopolaris e Labromare.
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

L’iniziativa denominata "Navi di Maggio" si colloca nel Piano di azione 2012 del Centro Europe Direct del Comune di Livorno  e si ispira all'azione strategica "Sviluppare un'economia basata sulla conoscenza e sull'innovazione" definita del Documento della Commissione Europea "Europa 2020" ed inserita nel programma cittadino della "Primavera della Scienza"

E' organizzata in collaborazione con l'Autorità Portuale nell'ambito del progetto “Porto Aperto” di apertura e conoscenza del Porto di Livorno e con la collaborazione della Capitaneria di Porto di Livorno, dell'Ufficio Scolastico Provinciale, di ARPAT, del C.I.B.M. (Centro Interuniversitario Biologia Marina),, l'Area Marina Protetta delle Secche della Meloria, l' Istituto Nautico "Cappellini", il C.N.R. - IBIMET di Firenze e Sassari, la Fondazione L.E.M. (Livorno Euro Mediterranea), le Ditte Geopolaris e Labromare.
 

IL PROGRAMMA

16 maggio - Visita guidata in porto per gli studenti delle Scuole Medie Inferiori e Superiori

17 - 18 maggio

Sede della Fondazione L.E.M. di Livorno (orario 9.30 - 13.30) Incontro teorico-formativo per gli studenti delle Scuole che aderiscono all'iniziativa  durante il quale verrà presentato:

  • laboratorio didattico "Alla scoperta dell'ecosistema marino" a cura delle “Secche della Meloria - Area Marina Protetta” costituito da tre postazioni scientifiche dotate di microscopi per l’osservazione della comunità faunistica della prateria di posidonia e un laboratorio di biologia della pesca a cura di ARPAT  e C.I.B.M. per osservare e conoscere le diverse specie ittiche presenti nei  fondali toscani e nell’area marina protetta delle Secche della Meloria;
  •  mostra fotografica dal titolo “Sguardi dal fondo: ritratti del Mediterraneo”. Si propone un viaggio fotografico nella biodiversità del nostro mare e della sua vita - Sessanta immagini subacquee realizzate da famosi fotografi illustrate da Gianni Fasano del C.N.R.- IBIMET di Firenze. In tale presentazione saranno trattati i fenomeni della migrazione delle specie ittiche dal Mar Rosso e la crescente salinizzazione del Mediterraneo;

Sono previste inoltre la presentazione e proiezione del filmato realizzato dalla Direzione Marittima di Livorno e di filmati prodotti dai diversi soggetti pubblici e privati che compartecipano all’iniziativa.


Porto Mediceo, Molo Capitaneria

Gli studenti potranno visitare una serie di imbarcazioni finalizzate alla ricerca scientifica e al monitoraggio e tutela del mare (orario 9.30-13.30 e 15.00-17.30).

Parteciperanno le seguenti imbarcazioni, messe a disposizione da soggetti pubblici e privati:
 

  • imbarcazione messa a disposizione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare movimentata dalla Società Castalia Ecolmar di Livorno, che assicura, in regime di convenzione, i servizi antinquinamento per la salvaguardia delle coste e dei mari italiani;
  • Unità scientifica CP 406 della Guardia Costiera “Scialoja”, un moderna nave oceanografica completa di laboratorio galleggiante;
  • imbarcazione “Blue Dream”, messa a disposizione del C.I.B.M. (Centro Interuniversitario di Biologia Marina) dalla ditta “Geo-Polaris”, dotata di carotiere automatizzato per prelievo di campioni di sedimenti del fondale;
  • Motonave “Poseidon” – il battello oceanografico di ARPAT (Agenzia Regionale per la protezione ambientale) utilizzato per svolgere le attività di monitoraggio marino-costiero;
  • imbarcazione dell’Istituto Nautico “Cappellini” di Livorno;
  • imbarcazione “Bettolina” messa a disposizione dalla Labromare srl, azienda rivolta alla tutela dell’ambiente.

Il pomeriggio del 18 maggio (orario 15.00 - 17.30) le visite guidate sulla Motonave Poseidon di ARPAT sono rivolte anche ai cittadini che potranno prenotarsi entro il 15 maggio. 

18 maggio

Stazione Marittima Traghetti (orario 9.30 - 13.30)

Premiazione del concorso "Racconta il tuo porto" all'interno della V edizione di Porto Aperto
 

Ulteriori informazioni su questo evento…

— archiviato sotto: , ,
Strumenti personali