Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Eventi 2011 Eventi ARPAT La mortalità evitabile da inquinamento atmosferico nelle città

Dove Siamo

 

La mortalità evitabile da inquinamento atmosferico nelle città

Il prossimo lunedì 13 giugno, si svolgerà a Empoli un workshop regionale sugli effetti dell'inquinamento atmosferico urbano sulla salute umana.

Cosa
  • Ambiente e salute
  • nuovarete
  • Aria
  • convegno
  • Empoli
Quando 13/06/2011
da 08:30 al 14:00
Dove Empoli, sala Chiarugi, via dei Cappuccini, 79
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 0571704716-3357434645
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

" "La mortalità per cause evitabili rappresenta un importante indicatore dell'efficacia degli interventi sociali e sanitari per tutto il territorio nazionale.  Le cause dell'inquinamento atmosferico urbano sono traffico, attività produttive e impianti di riscaldamento/raffreddamento, gli effetti di queste causano gravi conseguenze sulla salute umana, a carico prevalentemente dell'apparato respiratorio e di quello cardiaco.

Vanno a interessare in modo particolare i bambini, i pazienti a rischio come gli asmatici, coloro che vivono vicino a strade ad alto traffico o anziani affetti da patologie croniche.  L'Istituto Superiore di Sanità e l'Associazione Medici per l'Ambiente (ISDE) hanno realizzazto due studi su "La mortalità evitabile nelle città capoluogo di Provincia", uno relativo agli anni 1989-1993 e un altro relativo agli annio 1994-1999.  Da questi sono scaturite due pubblicazioni, tra cui l'Atlante sulla Mortalità evitabile pubblicato nel maggio 2005, e tre convegni giugno2005, novembre 2006  e dicembre 2006.

Tra i relatori interviene per ARPAT Marco Chini, Responsabile del Centro regionale toscano per la qualità dell'aria che interverrà su "La nuova gestione delle centraline per il rilevamento della qualità dell'aria"

— archiviato sotto: , , , ,
Strumenti personali