Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2020 Bonifica dei siti contaminati: quale comunicazione ai cittadini?

Dove Siamo

 

Bonifica dei siti contaminati: quale comunicazione ai cittadini?

RSS
07/12/2020 07:30

L’esperienza dell’Agenzia statunitense per la protezione dell'ambiente

Per l’Agenzia statunitense per la protezione dell'ambiente (EPA) ha molta importanza la divulgazione di informazioni e conoscenze riguardo alle questioni ambientali al fine di sensibilizzare le persone e renderle più responsabili. Per questo, l’Agenzia, tramite il proprio sito Web, fornisce - per molti temi - guide pratiche, dando informazioni su aspetti tecnici, scientifici e procedurali, per poter così aiutare i cittadini a dare il proprio contributo alla causa ambientale.

La comunicazione ai cittadini è intesa dunque non solo come informazione ma anche come interazione, fin dalle prime fasi di indagine, fino ai momenti decisionali sulle soluzioni da prendere.

Sul tema delle contaminazioni, in particolare, EPA ha prodotto 22 schede, in un formato agile e con linguaggio semplice, che spiegano al cittadino complicate metodologie e tecnologie di bonifica.

Ogni guida aiuta a rispondere a sei domande sul metodo di bonifica: Che cos'è? Come funziona? Quanto tempo necessita l’intervento? È sicuro? Come può influenzarmi? Perché sceglierlo?

Le 22 schede prodotte riguardano: trattamento con carbone attivo, trippaggio dei composti volatili, biorisanamento, copertura, riqualificazione, evapotraspirazione della copertura vegetale, scavo del suolo contaminato, frattura per la pulizia del sito, pulizie più verdi, ossidazione chimica in situ, riduzione dei prodotti chimici in situ, desorbimento termico in situ, incenerimento, attenuazione naturale monitorata, barriere reattive permeabili, fitodepurazione, pompaggio e depurazione in superficie delle acque, estrazione di vapore dal suolo, solidificazione e stabilizzazione, desorbimento termico, intrusione di vapori, barriere verticali.

Le schede sono corredate da immagini che illustrano e descrivono il metodo e da esempi pratici di sperimentazione del metodo sul territorio, oltre che da risorse Web dove approfondire il tema.

esempio-scheda-epa.jpg

— archiviato sotto:
Azioni sul documento

avvelenamento

Inviato da Utente anonimo il 07/12/2020 17:20

desidero conoscere come si elimmano effetti cancerogeni"antracene+ alfapirene,prodotti con il ciclo chimico.di rigenerazione oli minerale esausto: acido solforico,biossido di carbonio,terra,soda e altri chimici.questi oli sono considerat cancerogeni grazie aldo caretti

avvelenamento

Inviato da Utente anonimo il 09/12/2020 08:38

Gentile Sig. Caretti, per assitenza la invitiamo a contattare il nostro ufficio relazioni con il pubblico urp@arpat.toscana.it Numero verde 800 800 400. La redazione

avvelenamento

Inviato da Utente anonimo il 05/02/2021 18:07

risponDo al vs/invito del 9/12/2020.inviero' tutta una relazione in merito agli oli "rigenerati.Perche' con il ciclo chimico sono inevitabilmente "oli cancerogeni"come riportato da test analitici eseguiti da istituti scientifici internazionali. rispondo,via email alle richieste in merito,prego solo di asternrsi i perditempo. LOS ANGELES 5.FEBBRAIO.2021

ALDO CARETTI PRESIDENTE CARETTI GROUP INC USA-ITALY-

avvelenamento

Inviato da Utente anonimo il 05/02/2021 18:07

risponDo al vs/invito del 9/12/2020.inviero' tutta una relazione in merito agli oli "rigenerati.Perche' con il ciclo chimico sono inevitabilmente "oli cancerogeni"come riportato da test analitici eseguiti da istituti scientifici internazionali. rispondo,via email alle richieste in merito,prego solo di asternrsi i perditempo. LOS ANGELES 5.FEBBRAIO.2021

ALDO CARETTI PRESIDENTE CARETTI GROUP INC USA-ITALY-

avvelenamento

Inviato da Utente anonimo il 05/02/2021 18:07

risponDo al vs/invito del 9/12/2020.inviero' tutta una relazione in merito agli oli "rigenerati.Perche' con il ciclo chimico sono inevitabilmente "oli cancerogeni"come riportato da test analitici eseguiti da istituti scientifici internazionali. rispondo,via email alle richieste in merito,prego solo di asternrsi i perditempo. LOS ANGELES 5.FEBBRAIO.2021

ALDO CARETTI PRESIDENTE CARETTI GROUP INC USA-ITALY-

Strumenti personali