Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2019 Spreco alimentare: arriva in Italia Too Good to Go

Dove Siamo

 

Spreco alimentare: arriva in Italia Too Good to Go

RSS
07/05/2019 07:30

L'APP Too Good to Go, contro gli sprechi alimentari, è utilizzata da 8 milioni di utenti in 9 Paesi europei

Molti i paesi in cui l'App Too Good to Go, "troppo buono per essere buttato", nata nel 2015, è già attiva: oltre alla Danimarca, dove ha visto la luce, Spagna, Francia, Svizzera, Germania, Regno Unito, Belgio, Olanda, Norvegia e ora è possibile utilizzarla anche in Italia.

Bar, ristoranti, forni, pasticcerie, ma anche supermercati e hotel possono recuperare e vendere online, a prezzi più bassi, il cibo invenduto a fine giornata, i consumatori lo potranno acquistare a prezzi ribassati, si parla di un 30% rispetto al prezzo iniziale, evitando così lo spreco alimentare ma anche ottenendo un vantaggio economico.

Ma attenzione, quello che si è acquistato, lo si sa solo nel momento in cui si va a ritirare la Magic Box !

Molte le attività che hanno già aderito, per ora soprattutto nell'area milanese; tra le prime: i ristoranti biologici EXKi, i supermercati Carrefour Italia ed anche Eataly, che aderisce con un progetto pilota nel punto vendita di Milano Smeraldo.

Too Good To Go si aggiunge ad altre App pensate per ridurre gli sprechi alimentari, ma non vuole essere solo un’app quanto piuttosto un propulsore per diffondere consapevolezza sui problemi connessi allo spreco di alimenti anche con iniziative di piazza, di comunicazione e nelle scuole.

Per maggiori informazioni, visita il sito Web Too Good to Go

Azioni sul documento
Strumenti personali