Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2019 Sciopera per il clima, scendi in piazza prima che sia troppo tardi

Sciopera per il clima, scendi in piazza prima che sia troppo tardi

RSS
11/03/2019 07:45

A Firenze la manifestazione per il clima si terrà in Piazza Santa Croce alle ore 9.00 di venerdì 15 marzo 2019

Venerdì 15 marzo 2019 si terrà la manifestazione mondiale per il clima, organizzata da un movimento apartitico creato da una ragazza svedese, sedicenne, Greta Thunberg, che, da agosto 2018, protesta tutti i venerdì davanti al Parlamento svedese, rinunciando alle lezioni scolastiche.

Secondo i promotori dell’iniziativa, negli ultimi anni nessun partito ha proposto e attuato politiche concrete per contrastare la minaccia del cambiamento climatico, è quindi necessario agire per portare il dibattito sull’ambiente nell’agenda politica e non relegarlo a qualche flebile promessa elettorale.

Anche a  Firenze, il prossimo 15 marzo, in Piazza Santa Croce, alle ore 9.00, si sciopererà per il clima, aderendo a Fridays For Future, abbiamo l’opportunità come:

  • cittadini, di chiedere con forza alla politica di salvaguardare la salute dell'ambiente e dei cittadini
  • lavoratori del settore ambientale, di fare sentire la nostra voce autorevole, testimonianza diretta del peggioramento dello stato di salute dell’ambiente che ci circonda.

 

— archiviato sotto: ,
Azioni sul documento

partecipazione come lavoratori ARPAT

Inviato da Utente anonimo il 13/03/2019 18:25

purtroppo gli organizzatori dell'evento di Firenze non permettono la partecipazione portando bandiere, manifesti o altro materiale riferibile a sigle di sindacati, aziende o partiti, per cui l'RSU non potrà essere presente come tale nè potremmo far sentire la nostra voce di lavoratori di ARPAT

partecipazione come lavoratori ARPAT

Inviato da Utente anonimo il 14/03/2019 14:31

...ma come donne e uomini di questo mondo si!

partecipazione come lavoratori ARPAT

Inviato da Utente anonimo il 14/03/2019 16:49

La sfida ambientale è uno dei principali temi della nostra contemporaneità, credo che sia giusto manifestare per portare questa questione (riscaldamento climatico e problemi ambientali) all'attenzione di quante più persone possibile.

partecipazione come lavoratori ARPAT

Inviato da Utente anonimo il 14/03/2019 16:51

Il clima non può aspettare: SNPA aderisce al global strike for future http://www.snpambiente.it/2019/03/13/il-clima-non-puo-aspettare-snpa-aderisce-al-global-strike-for-future/

partecipazione come lavoratori ARPAT

Inviato da Utente anonimo il 15/03/2019 20:57

L'organizzazione non ci vuole.L'arpat invece non si fa scrupoli a sfruttare la presenza dei lavoratori IN FERIE, FUORI DALL'ORARIO DI SERVIZIO per lucidarsi la faccia sui social. VERGOGNA!

partecipazione come lavoratori ARPAT

Inviato da Utente anonimo il 16/03/2019 01:08

C'è del nervosismo nell'aria e forse non è colpa del buco dell'ozono... erano presenti degli ex colleghi con un cartello "la regione depotenzia l'arpat ... " potevi venire pure tu con un tuo cartello, se poi serve la bandiera, se poi serve il distintivo...chi è che a bisogno di lucidarsi la faccia? Guarda che se tu avessi partecipato avresti senz'altro concluso dicendo "che bella giornata". Hai sbagliato a non venire.. può succedere, mal di nulla, non te la prendere, nessuno se la prende con te.. fai altrettanto!

partecipazione come lavoratori ARPAT

Inviato da Utente anonimo il 19/03/2019 12:46

Io ho partecipato alla manifestazione perchè penso fermamente che il cambiamento climatico sia un problema come l'inquinamento ambientale del nostro Pianeta. Durante la manifestazione non ho pensato, in primis, di essere una lavoratrice di ARPAT ma una persona che manifestava, insieme a molte altre, per chiedere attenzione su una questione importante: il diritto a vivere in un ambiente salubre. Di questo non mi vergogno ! anzi ne vado orgogliosa. Anche in questo caso, come in altri, in questi giorni, non si affronta la questione fondamentale che è quella legata alla salute della nostra Terra, sulla quale la scienza lancia allarmi ormai da anni, ma si parla di altro ... delle bandiere, dell'organizzatori che non ci vogliono, dei social, del lucidarsi la faccia ed altro ancora che .... nulla c'entra con il tema fondamentale: ... ripeto ... cambiamento climatico e inquinamento di acqua, aria e suolo, che dovrebbe, almeno una volta, unirci come persone, individui, esseri umani e come lavoratori e lavoratrici di ARPAT. Un caro saluto a tutti e tutte. Stefania Calleri

Strumenti personali