Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2019 Rischi naturali e rischio di catastrofi

Dove Siamo

 

Rischi naturali e rischio di catastrofi

RSS
06/03/2019 07:30

Pubblicato un e-book sulle politiche da seguire per ridurre i rischi

È stato recentemente pubblicato l'e-book scaricabile gratuitamente "Natural Hazards and Disaster Risk Reduction Policies", curato da Loredana Antronico (CNR-IRPI) e da Fausto Marincioni (Politecnico delle Marche).

Il volume raccoglie 14 saggi inediti di autori di tutto il mondo, che esplorano le strategie e la capacità delle comunità locali di adattarsi ai pericoli naturali e ai disastri. Il libro, che tratta diversi temi di grande interesse anche per le agenzie ambientali, promuove l'attuale dibattito scientifico sull'ecologia dei disastri socio-naturali e sul delicato equilibrio tra diritti e responsabilità nelle dinamiche ambientali, inclusi eventi estremi e disastri, mettendo a fuoco anche le implicazioni etiche delle politiche di mitigazione del rischio.

Fra i temi presentati segnaliamo in particolare quelli realizzati da autori italiani e/o su situazioni riguardanti il nostro Paese:

  • Geographical and historical processes of human settlements in the Etna Region. A person-place relation approach (Salvatore Cannizzaro)
  • Humankind and Risk: a difficult history (Piero Farabollini, Francesca Romana Lugeri, Nicola Lugeri)
  • Anthropology of the Vesuvius Emergency Plan: history, perspectives and limits of a dispositive for volcanic risk government (Giovanni Gugg)
  • Inclusive Disaster Planning. Evidences from municipal case studies in the Marche Region, Italy (Beatrice Gatto, Susanna Balducci, Fausto Marincioni)
  • Post-disaster dynamics in inner areas. An Italian hypothesis for transition management (Nora Annesi, Annalisa Rizzo, Matteo Scamporrino)
  • Increase social and physical resilience to disaster through postdisaster planning: The case of Cascia Municipality (Federica Appiotti, Mattia Bertin, Francesco Musco)
  • UNESCO Global Geoparks: living laboratories to mitigate natural induced disasters and strengthen communities’ resilience (Charalampos Fassoulas, Mahito Watanabe, Irina Pavlova, Alessia Amorfini, Edoardo Dellarole, Florian Dierickx)
  • Re-assessing the role of communication in the aftermath of a disaster: case studies and lesson learned (Andrea Cerase)
— archiviato sotto:
Azioni sul documento
Strumenti personali