Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2019 Piccolo aumento delle emissioni totali di gas a effetto serra dell'UE nel 2017

Dove Siamo

 

Piccolo aumento delle emissioni totali di gas a effetto serra dell'UE nel 2017

RSS
02/07/2019 07:30

Le emissioni totali di gas a effetto serra nell'Unione europea sono aumentate dello 0,7% nel 2017, secondo gli ultimi dati ufficiali dell'Agenzia europea per l'ambiente

Secondo l'inventario delle emissioni dei gas a effetto serra dell'Unione europea 1990-2017 e il rapporto annuale 2019, le emissioni totali di gas serra (compresa l'aviazione internazionale) sono aumentate dello 0,7% nel 2017 rispetto al 2016.

Dal 1990 al 2017, l'UE ha ridotto le proprie emissioni nette di gas a effetto serra del 21,7% come risultato combinato di politiche, fattori economici e strutturali e, in media, inverni più miti che hanno comportato un consumo minore di energia per il riscaldamento.

I maggiori tagli alle emissioni sono stati effettuati nel settore dell'energia, grazie a miglioramenti dell'efficienza, maggiore utilizzo di energie rinnovabili e un mix meno carbonifero di combustibili fossili: più gas e meno carbone e petrolio. L'efficienza energetica e le energie rinnovabili continueranno a svolgere un ruolo chiave nel ridurre le emissioni future e nell’aiutare l'UE a raggiungere l'obiettivo di riduzione del 40% entro il 2030.

L'aumento dello 0,7% delle emissioni di gas a effetto serra osservate nel 2017 è stato determinato principalmente dai seguenti fattori.

  • Le emissioni dei trasporti hanno continuato a crescere: per il quarto anno consecutivo dal 2013, le emissioni di anidride carbonica generate dai trasporti stradali sono aumentate, sia per le merci che per le autovetture. L’aumento è principalmente rappresentato dal maggiore consumo di diesel da parte di camion e furgoni, ma il consumo e le emissioni sono aumentati anche per le autovetture. Le emissioni del trasporto aereo internazionale sono aumentate in modo sostanziale a causa dell'aumento della domanda e del consumo di cherosene per i jet.
  • In tutta l'UE, diversi settori industriali hanno registrato maggiori emissioni nel 2017 a seguito di una maggiore attività economica e industriale rispetto al 2016.

Questi aumenti sono stati in parte compensati dai miglioramenti nell'energia e nell'intensità di carbonio dell'economia, dovuti a:

  • minori consumi di combustibili fossili ed emissioni nella produzione di calore ed elettricità nelle centrali elettriche, con minore utilizzo di carbone e maggiore utilizzo di gas naturale e fonti rinnovabili;
  • minori perdite di trasformazione e migliore efficienza energetica.

Polonia e Spagna hanno registrato i maggiori aumenti delle emissioni di gas serra in termini assoluti nel 2017. I maggiori aumenti in termini relativi nel 2017 si sono verificati a Malta, in Portogallo e in Estonia.

L'Agenzia europea pubblicherà le stime preliminari delle emissioni del 2018 in autunno.

Per maggiori informazioni: Annual European Union greenhouse gas inventory 1990–2017 and inventory report 2019

— archiviato sotto: ,
Azioni sul documento
Strumenti personali