Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2019 Dalla scuola al territorio: stimolare la partecipazione su ambiente e salute a Massa

Dove Siamo

 

Dalla scuola al territorio: stimolare la partecipazione su ambiente e salute a Massa

RSS
24/01/2019 07:30

Un progetto dell'Istituto di Istruzione Secondaria “A. Meucci” in collaborazione con l'IFC-CNR

L’Istituto di Istruzione Secondaria “A. Meucci” di Massa promuove un nuovo progetto di partecipazione, rivolto agli studenti della scuola, alle loro famiglie e alla cittadinanza, sul tema della salvaguardia ambientale e dell’impatto sulla salute. Al progetto fornisce la sua collaborazione anche l'IFC (Istituto di Fisiologica Clinica) del CNR con l'applicazione della metodologia del progetto "Gioconda" (i GIOvani COntano Nelle Decisioni su Ambiente e Salute).

Partendo dalla consapevolezza sulle criticità ambientali presenti a Massa e dal desiderio di coinvolgere i ragazzi nella costruzione di soluzioni sostenibili, la scuola si propone di affrontare il tema delle bonifiche nel territorio comunale a partire dalla conoscenza della storia e della memoria.

In collaborazione con l’amministrazione, associazioni del territorio ed esperti nelle ricerche ambientali, il percorso di partecipazione prevede che i ragazzi siano protagonisti di un percorso di esplorazione del territorio, che partendo dalla conoscenza delle tipicità della città e delle ricerche scientifiche associate conduca ad un’elaborazione di proposte di attività e sviluppi per il futuro.

In questo modo la scuola risponde alla necessità di rendere gli studenti protagonisti della loro crescita, creando occasioni di collaborazione e confronto fra i ragazzi, fra ragazzi ed adulti, fra cittadini e istituzioni, supportando un percorso di maturità individuale e relazionale.

Inoltre attraverso la collaborazione attiva con amministrazione, enti territoriali preposti e associazioni ambientali, il progetto consente di promuovere la cittadinanza attiva e responsabile e di educare alla partecipazione.

La metodologia adottata prevedrà diverse fasi di lavoro: in una prima fase, all’interno della scuola, con l’approfondimento della problematica attraverso incontri con esperti; in una seconda fase coinvolgendo i soggetti attivi sul territorio, i responsabili della governance su ambiente e salute (enti di controllo, responsabili istituzionali), i soggetti privati interessati, favorendo così la conoscenza dei soggetti istituzionali che a vario titolo operano nel territorio e delle regole implicite ed esplicite che orientano la vita economica e sociale del contesto di riferimento; in una terza fase sviluppando e consolidando le capacità di proposta e azione dei ragazzi e promuovendo la capacità di interazione tra la scuola, intesa come risorsa per la comunità locale, e i diversi soggetti del territorio.

A conclusione del progetto è prevista la realizzazione di una rivista su scienze e ambiente che sarà uno strumento stabile di sperimentazione delle capacità degli studenti di approfondire e comunicare tematiche tecnico-scientifiche e di interagire con l’esterno, a partire dalla comunità locale.

Azioni sul documento
Strumenti personali