Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2018 ISTAT: dati ambiente urbano 2016

Dove Siamo

 

ISTAT: dati ambiente urbano 2016

RSS
22/01/2018 07:30

Disponibili le tavole con gli indicatori relativi ad acqua, aria, energia, mobilità, rifiuti, rumore e verde urbano

L’indagine “Dati ambientali nelle città”, effettuata annualmente dall’Istat a partire dal 2000, è una rilevazione censuaria, sviluppata su sette tematiche:

  • Acqua
  • Aria
  • Energia
  • Mobilità
  • Rifiuti
  • Rumore
  • Verde urbano.

Per ciascuna tematica l'Istituto somministra un questionario dedicato, definito da un Gruppo di lavoro inter-istituzionale, costituito per condividere le esigenze di diversi produttori e utilizzatori di informazione statistica sulla qualità dell’ambiente urbano. Ne fanno parte, con l’Istat, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare (Mattm), l’Istituto nazionale di urbanistica (Inu) e Legambiente.

L’universo dei rispondenti è composto dai 116 comuni capoluogo di provincia (o centro di città metropolitana).

Gli indicatori prodotti attraversano tutto lo spettro dello schema di classificazione DPSIR, elaborato dall’EEA, che distingue cinque tipi di indicatori ambientali: determinanti (Driving forces), pressioni (Pressures), stati (States), impatti (Impacts) e risposte (Responses).

I dati sono diffusi a livello comunale e consentono di analizzare, nelle diverse componenti, sia la qualità dell’ambiente e dei servizi ambientali in ambito urbano (seguendo la loro evoluzione nel tempo, così come descritta dalle determinanti e dagli indicatori di pressione, di stato e d’impatto) sia le politiche ambientali delle amministrazioni locali (descritte dagli indicatori di risposta).

— archiviato sotto: ,
Azioni sul documento
Strumenti personali