Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

logo twitter logo facebook logo flickr logo youtube logo issuu logo RSS app ARPAT per dispositivi mobili
Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2018 Formazione pratica sulla spettrometria di massa in campo ambientale

Dove Siamo

 

Formazione pratica sulla spettrometria di massa in campo ambientale

RSS
07/03/2018 07:30

ARPAT, in linea con le altre ARPA nazionali, rinnova la collaborazione con la Società Chimica Italiana per una formazione pratica sull’applicazione della spettrometria di massa in campo ambientale, che si terrà il 12 e 13 aprile 2018 nella sede ARPAT di Livorno

Dopo il successo scientifico riscontrato dal 3rd MS ENVI DAY tenutosi a Livorno il 26-28 settembre 2016, ARPAT rinnova la colloborazione con la Divisione di Spettrometria di Massa della Società Chimica Italiana, per una formazione pratica sull’applicazione della spettrometria di massa in campo ambientale.

La 4th ENVI SCHOOL si terrà nella sede di Livorno nei giorni 12 e 13 aprile 2018 e sarà costituita, come da consuetudine, da un primo modulo teorico e da un secondo modulo pratico.

Le precedenti scuole pratiche sono state promosse dall’Arpa Emilia Romagna e vertevano su:

  • analisi quantitativa di composti volatili e semivolatili IPA, VOC, VOX, PCB in acqua;
  • estrazione SPME e suo accoppiamento con GC-MS e GC-MS/MS.

La 4th edizione avrà un taglio totalmente diverso dalle precedenti sia da un punto di vista della strumentazione che delle sostanze che saranno oggetto delle sessioni pratiche.

Mettendo a frutto l’esperienza del laboratorio dell’Area Vasta Costa di Livorno, gli argomenti trattati saranno:

  • Determinazione in acque superficiali con tecnica HPLC-HRMS e MS/MS di glifosato e suoi principali metaboliti, PFOA/PFAS
  • Determinazione di metalli in acque con tecnica ICP MS

Focalizzando l’attenzione sulla sola attività di rivelazione della presenza di sostanze ad attività fitosanitaria (HPLC-HRMS), ARPA Toscana ricerca, attraverso una metodica multiresiduale, oltre centodieci (110) sostanze attive. Nell’ambito di tale ricerca, a partire dal 2014, quindi ben prima della classificazione da parte di IARC come cancerogeno 2A, ARPAT ha attivato un programma di ricerca nel comparto idrico del glifosato e del suo principale metabolita (AMPA).

Distaccandosi dalla categoria dei pesticidi prima esaminata, riteniamo degna di nota la recente attività nel monitoraggio della presenza di sostanze perfluoroalchiliche (PFAS) in quanto composti dotati di elevata persistenza, grande diffusione in tutti i comparti ambientali, e notevole rilevanza ecotossicologica.

Per quanto riguarda la determinazione dei metalli (ICP-MS), particolare rilievo assume la determinazione nelle acque di mare del mercurio (inquinante più frequentemente responsabile dello stato chimico “non buono”) per il quale ARPA Toscana ha messo a punto un procedimento di analisi diretta senza diluizione preventiva (ICP-MS/ AGD).

Anche il Cromo VI, metallo responsabile di forte inquinamento di origine antropica nel terreno e spesso presente nei rifiuti, viene determinato mediante tecnica ICP-MS accoppiata con la cromatografia ionica.

Di nuovo approccio con la tecnica ICP-MS risulta essere la determinazione dei composti organostannici nei terreni di bonifica, come come previsto dal D.Lgs. 152/06 e smi.

Per altre informazioni ed iscrizioni consultare il sito della Divisione di Spettrometria di Massa (DSM) della Società Chimica Italiana; il modulo teorico del corso è aperto anche al personale del Settore Laboratorio di ARPAT in un numero massimo di 20 partecipanti. Per informazioni rivolgersi a Valeria Filippi.

Azioni sul documento

Sdtiunnnhgf , chiaro no ?

Inviato da Utente anonimo il 09/03/2018 20:49

Spettometria di massa ? Tecnica icp-ms.? Icp-ms/agd ? Hplc -hrms? ms/ms ? Ipa, voc, vox, pcb, pfoa , pfas ? State scrivendo a ET ?

Sdtiunnnhgf , chiaro no ?

Inviato da Utente anonimo il 12/03/2018 13:53

Le notizie che diffondiamo sono rivolte ad un pubblico variegato sia cittadini che operatori del settore ai quali questa notizia è principalmente rivolta. Il linguaggio usato in questo caso è tecnico perchè connesso a complesse e specifiche attività svolte dai laboratori delle agenzie ambientali. La redazione

Strumenti personali