Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

logo twitter logo facebook logo flickr logo youtube logo issuu logo RSS app ARPAT per dispositivi mobili
Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2018 Bonifica di edifici pubblici con presenza di amianto

Dove Siamo

 

Bonifica di edifici pubblici con presenza di amianto

RSS
07/02/2018 07:30

Uscito il bando del Ministero dell’Ambiente che consente il finanziamento fino ad un importo di 15.000 Euro; domande entro il 30 aprile 2018

Il Ministero dell’Ambiente ha avviato una procedura, destinata alle amministrazioni pubbliche, per il finanziamento degli interventi di bonifica di edifici pubblici contaminati da amianto.

Il finanziamento copre i costi di progettazione preliminare e definitiva degli interventi fino ad un massimo di 15.000 euro per singola pubblica amministrazione, anche con riferimento a più interventi. Questi ultimi possono riguardare solo edifici e strutture di proprietà degli enti pubblici e destinati allo svolgimento delle attività dell’ente o di attività di interesse pubblico.

Il bando si riferisce dunque a lavori di rimozione dell’amianto e dei manufatti in cemento-amianto e di successivo smaltimento.

Il Ministero, avvalendosi di ISPRA, disporrà una graduatoria delle richieste ammesse al contributo; inoltre potrà, in qualsiasi momento, effettuare ispezioni documentali e controlli per verificare lo stato di attuazione degli interventi finanziati, la correttezza delle procedure e la conformità delle dichiarazioni prodotte, avvalendosi di ISPRA, delle Aziende Sanitarie Locali e delle ARPA/APPA.

Il bando dà priorità agli edifici scolastici e alle situazioni di particolare rischio (amianto friabile), per consultare nel dettaglio i criteri di valutazione, nonché le modalità di erogazione dei finanziamenti, si consiglia comunque di prendere visione del bando.

— archiviato sotto:
Azioni sul documento
Strumenti personali