Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2017 Nuove regole per il “tecnico competente” in acustica ambientale

Dove Siamo

 

Nuove regole per il “tecnico competente” in acustica ambientale

RSS
08/09/2017 07:30

Istituito presso il Ministero dell’Ambiente l’elenco degli abilitati

Al fine di armonizzare la normativa italiana sul rumore con quella comunitaria, sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 79 del 04/04/2017 il D. Lgs. n. 41/2017 e il D.Lgs. n. 42/2017 relativi, rispettivamente:

  • al funzionamento delle macchine ed attrezzature che operano all'aperto;
  • all’inquinamento acustico prodotto dalle infrastrutture di trasporto e dai grandi ambienti urbani e alla modifica dei requisiti di accesso alla qualifica di “tecnico competente” in acustica.

Il D.Lgs. n. 41/2017 prevede:

  • la ridefinizione del soggetto su cui grava l’obbligo di rispettare la normativa per l’immissione in commercio di macchinari o attrezzature rumorose;
  • la modifica della disciplina degli organismi di certificazione che valutano la conformità di macchinari o attrezzature rumorose;
  • sanzioni amministrative per coloro che commercializzano macchinari o attrezzature che superino i livelli massimi ammessi di potenza sonora.

Il D.Lgs. n. 42/2017 introduce varie modifiche al D.Lgs. n. 194/2005 ed alla L. 447/1995, prevedendo, in estrema sintesi, quanto segue:

  • modifiche alla tempistica con cui devono essere trasmessi le mappature acustiche, i piani di azione e le sintesi, prevedendo sanzioni nei casi di inadempienza;
  • l’obbligo di tenere conto di tutte le altre sorgenti di rumore presenti legate ai trasporti nella valutazione dell’impatto acustico di una specifica infrastruttura di trasporto;
  • individuazione dei casi in cui i gestori di infrastrutture di trasporti devono attivarsi per il contenimento del rumore prodottoinserimento nella normativa nazionale della disciplina del rumore prodotto dall’esercizio degli impianti eolici, dagli impianti di risalita a fune e a cremagliera, dagli eliporti e dal traffico marittimo;
  • introduzione di una nuova disciplina del “tecnico competente” in acustica ambientale. Relativamente a quest’ultimo punto, viene istituito presso il Ministero dell’Ambiente l’elenco nominativo dei soggetti abilitati a svolgere la professione di tecnico competente sulla base dei dati in possesso delle regioni o delle province autonome. All’elenco può iscriversi chi è in possesso della laurea o laurea magistrale ad indirizzo tecnico scientifico e di almeno uno dei seguenti requisiti:
  1. avere superato con profitto l'esame finale di un master universitario con un modulo di almeno 12 crediti in tema di acustica, di cui almeno 3 di laboratori di acustica, nelle tematiche oggetto della L. n. 447/95;
  2. avere superato con profitto l'esame finale di un corso in acustica per tecnici competenti svolto secondo lo schema riportato nell'allegato 2 del decreto;
  3. avere ottenuto almeno 12 crediti universitari in materie di acustica, di cui almeno 3 di laboratori di acustica, rilasciati per esami relativi ad insegnamenti il cui programma riprenda i contenuti dello schema di corso in acustica per tecnici competenti contenuto nell’allegato 2;
  4. aver conseguito il titolo di dottore di ricerca, con una tesi di dottorato in acustica ambientale.

È previsto un periodo transitorio in cui ci si può iscrivere all'elenco anche con il diploma di scuola media superiore ad indirizzo tecnico o maturità scientifica, purché in possesso di specifici requisiti individuati nel decreto stesso.

Infine, il decreto impone anche l’obbligo dell’aggiornamento professionale per i tecnici iscritti, pena la sospensione prima e, infine, la cancellazione dall’elenco.

— archiviato sotto: ,
Azioni sul documento

Corsi di aggiornamento

Inviato da Utente anonimo il 08/09/2017 14:05

In merito ai corsi di aggiornamento, chiedo di sapere quali siano i soggetti accreditati alla loro organizzazione ed erogazione e se,a vostra conoscenza, ce ne siano già in programma. Grazie Claudio Marinangeli - TCCA n. 781 dell'elenco RT

Strumenti personali