Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2017 "Adotta un Torrente": i cittadini coinvolti nel progetto

Dove Siamo

 

"Adotta un Torrente": i cittadini coinvolti nel progetto

RSS
17/03/2017 07:30

Il Consorzio di Bonifica Toscana Nord e i Sindaci di Massa e Carrara promuovono un progetto finalizzato alla tutela dell'ambiente e alla prevenzione del rischio idrogeologico

"Adotta un Torrente": i cittadini coinvolti nel progetto

Fiume Frigido

"Adotta un torrente" è un progetto che il Consorzio di Bonifica Toscana Nord ed i Comuni di Massa e Carrara propongono a tutte le associazioni di volontariato e protezione civile che operano nei Comuni della fascia costiera della Provincia di Massa e Carrara: un sistema finalizzato alla tutela dell'ambiente ed alla prevenzione del rischio idrogeologico.

Per le associazioni che vorranno aderire è prevista la stipula di una convenzione il cui contenuto varia a seconda della vocazione e della capacità operativa dei volontari, dalla tipologia del territorio e del reticolo idrografico.

La convenzione prevede una base comune che consiste nel solo monitoraggio dei corsi d'acqua e si arricchisce di ulteriori compiti, come azioni per la tutela della biodiversità fino alla rimozione dei rifiuti in alveo e sulle sponde.

È prevista anche un'attività di divulgazione che vede protagonisti i cittadini, attraverso visite guidate e l'organizzazione di incontri pubblici.

Alle associazioni aderenti è previsto un rimborso spese annuale il cui importo varia in base agli impegni ed alle attività che i volontari prevedono di assolvere.

Il progetto è scaturito da analoghe forme di collaborazione, sperimentate con risultati positivi, nelle quali il Consorzio di Bonifica ha dato in adozione molti chilometri di corsi d'acqua a molte associazioni della Versilia, Pianura Lucchese e di Bientina.

L'obiettivo è quello di costruire un vero sistema dedicato alla prevenzione ed alla cura dell'ambiente che veda protagonisti i cittadini singoli ed organizzati e soprattuto l'estensione della sorveglianza e del presidio del territorio durante tutto l'anno e non limitatamente alle condizioni metereologiche avverse.

Le associazioni che vorranno prendersi cura di un corso d'acqua sono invitate a presentare domanda al Consorzio di Bonifica scrivendo alla mail simona.tedesco@cbtoscananord.it o telefonando allo 0584 439924.

— archiviato sotto: , ,
Azioni sul documento
Strumenti personali