Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2016 Nasce Esplora

Dove Siamo

 

Nasce Esplora

RSS
01/06/2016 08:00

Con l'inaugurazione di Esplora, il Corpo Forestale dello Stato conferma la propria vicinanza alla popolazione anche attraverso l'attività di educazione alla legalità, all'ambiente e all'agro-alimentare

Venerdì 13 maggio 2016 il Corpo Forestale dello Stato ha inaugurato a Firenze una struttura multiuso dedicata alle attività di educazione ambientale, alla conoscenza e tutela delle risorse agroalimentari e alla legalità ma anche un centro aperto a disposizione delle associazioni e di tutta la cittadinanza.

Esplora, questo il nome della struttura, è stata realizzata nei locali dell'edificio d'ingresso del complesso monumentale di Villa la Favorita, sede del Comando Regionale Toscana, in piazza Edison 11.

L'allestimento interno del Centro, capace di ospitare 20 persone, è stato appositamente ideato e realizzato da personale del Corpo specializzato nelle attività di educazione, divulgazione e didattica ambientale insieme ai ragazzi del Liceo Artistico Statale di Porta Romana e di Sesto Fiorentino che hanno realizzato dei pannelli pittorici, dipinti a mano, con soggetto il paesaggio rurale e montano della Toscana che degrada fino alla Cupola del Brunelleschi, tra i principali simboli della Toscana.

Il Centro ospita oggetti e strumenti pensati per l'attività di educazione ambientale sia di tipo frontale, classiche lezioni con docente, che laboratoriale.

Altra importantissima funzione di Esplora è quella di essere una vera e propria porta di accesso al parco del complesso monumentale, che, dopo decenni di uso parziale, si apre alla cittadinanza grazie anche alla collaborazione tra l'Istituto Universitario Europeo e il Corpo Forestale dello Stato.

A questo proposito è stato pensato anche un percorso nel parco tra gli esemplari arborei di maggior valore presenti nell'area, individuati dal Corpo Forestale dello Stato che ne ha evidenziato le caratteristiche in apposite tabelle identificative poste vicino agli alberi.

Alla giornata inaugurale erano presenti numerose autorità e molti cittadini, ragazzi e bambini dell'Istituto Comprensivo G. Carducci, oltre agli studenti del Liceo Artistico Statale di Porta Romana e di Sesto Fiorentino.

Nella stessa giornata l'Istituto Universitario Europeo ha proposto, nei locali di Villa il Poggiolo, una mostra fotografica dal titolo “La visione di un'Europa unita: la Dichiarazione Schuman, 9 maggio 1950” basata sulla considerazione che la pace non potrà essere salvaguardata se non con sforzi creativi, proporzionali ai pericoli che la minacciano.

Azioni sul documento
Strumenti personali