Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Notizie brevi 2014 Le emissioni di gas a effetto serra accelerano

Dove Siamo

 

Le emissioni di gas a effetto serra accelerano

RSS
22/05/2014 13:15

Sarebbero però possibili molte vie per ridurre sostanzialmente le emissioni

Un nuovo rapporto del Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC) mostra che le emissioni globali di gas serra sono salite a livelli senza precedenti, nonostante un numero crescente di politiche volte a ridurre i cambiamenti climatici.

Secondo il report sarebbe possibile, attraverso una vasta gamma di misure tecnologiche e cambiamenti di comportamento, contenere l'aumento della temperatura globale entro i due gradi centigradi. Gli scenari mostrano come, per avere una buona possibilità di operare tale limitazione, sia necessario ridurre le emissioni globali di gas a effetto serra del 40-70% rispetto al 2010 entro la metà del secolo e quasi azzerarle entro la fine di questo secolo.

Per stabilizzare le concentrazioni di gas serra nell'atmosfera, si rende necessario ridurre le emissioni derivanti dalla produzione e utilizzazione dell'energia, trasporti, edilizia, industria, uso del suolo e insediamenti umani.

Gli autori puntano in particolare l’attenzione al settore dell’energia, dove si dovrebbe entro i prossimi 16 anni passare dall’uso intensivo dei combustibili fossili alle energie rinnovabili.

Il suolo costituisce un’altra componente fondamentale per l'obiettivo dei 2 gradi: il rallentamento della deforestazione e il rimboschimento hanno fermato o addirittura invertito l'aumento delle emissioni da uso del suolo. Attraverso l'imboschimento, il suolo potrebbe essere utilizzato per estrarre l'anidride carbonica dall'atmosfera.

Il rapporto è disponibile sul sito dell’IPCC.


In Italia ISPRA ha recentemente pubblicato Italian Greenhouse Gas Inventory 1990-2012. National Inventory Report 2014, la comunicazione annuale italiana dell’inventario delle emissioni dei gas serra, in accordo a quanto previsto nell’ambito della Convenzione Quadro sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite (UNFCCC), del protocollo di Kyoto e del Meccanismo di Monitoraggio dei Gas Serra dell’Unione Europea.

Da un’analisi di sintesi della serie storica dei dati di emissione dal 1990 al 2012, si evidenzia che le emissioni nazionali totali dei sei gas serra, espresse in CO2equivalente, al netto delle emissioni ed assorbimenti di gas serra dall’uso del suolo, dai cambiamenti dell’uso del suolo e dalle foreste, sono diminuite dell’11.4% nel 2012 rispetto al 1990 (anno base). Considerando la media delle emissioni del periodo 2008-2012, la riduzione rispetto all’anno base è di 4.6% a fronte dell’impegno nazionale di riduzione del 6.5% nello stesso periodo.

— archiviato sotto: , , ,
Azioni sul documento
Strumenti personali