Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie Comunicati stampa 2019 Controllo interforze in una stamperia a Tavola (Prato)

Dove Siamo

 

Controllo interforze in una stamperia a Tavola (Prato)

RSS

Emissioni in atmosfera non autorizzate provenienti da una stamperia sita a Tavola: scatta il sequestro dei macchinari. La ditta, attiva dal 2015, non aveva mai smaltito correttamente i rifiuti derivanti dal proprio ciclo produttivo.

18/01/2019

Continuano anche per l’anno 2019 i controlli delle attività produttive ad impatto ambientale nell’ambito della lotta all’inquinamento della città: questa volta il Nucleo Ambientale della Polizia Municipale congiuntamente ai Tecnici della Prevenzione del Dipartimento ARPAT di Prato ha posto sotto sequestro il macchinario di un’azienda che lavorava in assenza di alcuna autorizzazione ambientale. Trattasi nello specifico di un forno di asciugatura dove vengono fatti passare i capi di abbigliamento successivamente alla fase di stampa digitale.

Completamente eluso il sistema di tracciabilità dei rifiuti prodotti dalla ditta, classificabili, ai sensi della normativa vigente, anche come pericolosi e riferibili ai prodotti chimici rinvenuti nei locali: la datrice di lavoro è stata infatti unicamente in grado di esibire un registro di carico e scarico non compilato in alcuna pagina e non ha prodotto alcuna documentazione comprovante il corretto smaltimento dei rifiuti prodotti.

Per i suddetti motivi la Polizia Municipale ha proceduto alla contestazione di sanzioni amministrative ed al sequestro amministrativo di tutti e 16 i macchinari rinvenuti all’interno dei locali lavorativi, molti dei quali privi di conforme etichettatura CE . 

— archiviato sotto:
Azioni sul documento
Strumenti personali