Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sei in: Home Notizie ARPATnews 2014 218-14

Dove Siamo

 
ARPAT News - newsletter sulle tematiche ambientali
n. 218 - Martedì 28 ottobre 2014

La Relazione sullo Stato dell'Ambiente in Piemonte. Il nuovo portale


RSS

Una importante iniziativa di informazione ambientale di ARPA e Regione Piemonte. Il portale disegna lo stato dell’ambiente in Piemonte attraverso dati, tabelle, grafici, commenti, mappe, scenari e politiche.

Nei giorni scorsi ARPA e Regione Piemonte hanno presentato il nuovo portale (http://relazione.ambiente.piemonte.gov.it) realizzato per illustrare lo Stato dell'Ambiente. Il sito racconta il cambiamento del territorio negli ultimi 10 anni seguendo l’evoluzione delle numerose informazioni ambientali raccolte, analizzate ed elaborate nel corso del tempo. Descrive inoltre quali sono le prospettive future, gli aspetti positivi e negativi dell'ecosistema piemontese, che cosa è stato fatto e cosa occorre ancora fare per tutelare e migliorare l’ambiente.

ariaacquaterritorio

È possibile scegliere il proprio percorso navigando linearmente attraverso le tre grandi tematiche aria, acqua e territorio e poi scendere ai livelli successivi per un ulteriore approfondimento.
In alternativa si può partire da uno dei 150 indicatori presi in esame e navigare liberamente tra uno e l’altro seguendo i propri interessi.

Presentando l'iniziativa, l'Assessore all'Ambiente della Regione ha evidenziato come: “La conoscenza dello stato di qualità dell'ambiente è sempre più percepita dalla collettività come un'esigenza prioritaria. Un vero e proprio diritto di cittadinanza a cui la Relazione sullo Stato dell'Ambiente 2014 vuole dare una risposta concreta. Il documento, elaborato congiuntamente dagli uffici regionali e da quelli di ARPA Piemonte, si prefigge di costituire, nell'ambito della galassia dei soggetti che forniscono informazioni ambientali, una fonte diretta attendibile sullo stato di salute dell’ambiente, ponendosi quale strumento che istituzionalmente rende conoscibile il proprio operato finalizzato ad indagare e a governarne l'ambiente”.

Da parte sua, il Direttore generale di ARPA Piemonte, Angelo Robotto (Le slide presentate dal Direttore generale di Arpa), ha sottolineato come il portale descriva lo stato dell’ambiente in Piemonte attraverso: tre infografiche, 150 indicatori, 200 grafici dinamici, 80 mappe interattive basandosi su uno storico di 15 anni di dati. "Il portale, con i dati e tutte le informazioni consultabili in maniera facile e intuitiva, è la fotografia dello stato del Piemonte a dicembre 2013, per la maggior parte dei dati, e per il primo semestre 2014 dove già disponibili. "

Il portale Web offre infatti numerosi strumenti e differenti percorsi di lettura guidando, sia il cittadino inesperto sia il professionista, attraverso la complessità e la ricchezza delle informazioni ambientali.

L’idea di partenza del portale è quella di esplorare l'ambiente attraverso tre grandi aree - aria, acqua e territorio - e l’inquadramento climatico. Tutte e tre le tematiche sono strutturate in quattro sezioni – stato, fattori, impatti, risposte - che corrispondono ad altrettante fasi del lavoro di Arpa e Regione.

Lo stato è la misura, nel momento considerato, della qualità di aria, acqua, suolo e agenti fisici che insieme delineano le condizioni di salute del nostro ambiente e delle risorse ambientali.

I fattori sono le pressioni che modificano lo stato delle risorse ambientali, un esempio per tutti, negativo, il traffico veicolare sulla qualità dell’aria e un altro esempio, stavolta positivo, le foreste con la loro azione benefica sui gas serra.

Gli impatti misurano l’alterazione o la variazione delle componenti abiotiche, di quelle biotiche e della salute dell’uomo; rivelano le relazioni di causa ed effetto tra lo stato e le pressioni.

Le risposte sono tutte le azioni adottate per fronteggiare gli impatti. In base al livello su cui agiscono, assumono diverse forme che vanno dagli interventi strutturali, alle prescrizioni specifiche fino alle politiche strategiche ed alla pianificazione territoriale coinvolgendo tutti gli attori istituzionali interessati.

Per ciascuna delle aree tematiche è stata poi realizzata una infografica con la quale si è cercato (utilizzando la chiave di lettura stato, fattori, impatti e risposte) di fornire un quadro riepilogativo sintetico della situazione.

infografica aria

infografica acqua

infografica territorio


Organizzazione con sistema di gestione certificato e laboratori accreditati
Maggiori informazioni all'indirizzo www.arpat.toscana.it/qualita




Azioni sul documento
Strumenti personali