Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

4.1 Settore Laboratorio

RSS

Finalità
Eroga attività di analisi e misura da effettuare in laboratorio, in relazione alle attività istituzionali dell’Agenzia, come definite nella Carta dei servizi e delle attività. Garantisce lo sviluppo e il funzionamento efficace/efficiente del processo analitico e di misura secondo gli obiettivi e gli indirizzi fissati dalla Direzione tecnica, avendo cura di assicurare l’accreditamento delle prove ai sensi della UNI CEI EN ISO/IEC 17025. Tali attività sono svolte a favore dei Dipartimenti di norma afferenti ed a favore del Sistema sanitario regionale, nell’ambito di quanto previsto dalla normativa regionale per il Sistema Integrato dei Laboratori. Ha la responsabilità tecnica delle attività di prova in campo e di campionamento svolte dal personale assegnato alle strutture afferenti all’Area vasta, in termini di assicurazione di qualità delle stesse, supervisione tecnica e abilitazione del personale.
Nel caso in cui al responsabile del Settore sia demandato il coordinamento della Commissione Attività analitiche di cui alla lettera f) del paragrafo 2.0, il Settore assicura altresì il coordinamento tecnico delle attività di laboratorio dell’Agenzia nonché l’applicazione del Sistema qualità e l’accreditamento dell’attività di prova e misura tramite la gestione della “sede primaria del laboratorio multisito” prevista nell’ambito del Sistema qualità. A tal fine, il suddetto Settore si avvale anche della collaborazione degli altri Settori Laboratorio dell’Agenzia.
 
Attività principali
  1. Garantire l’attività analitica programmata e straordinaria, in accordo con gli indirizzi della Direzione Tecnica, anche attraverso disposizioni del Coordinatore tecnico delle attività di laboratorio e con gli indirizzi e coordinamento del Responsabile dell’Area vasta di riferimento;
  2. sovrintendere agli aspetti tecnici relativi ai servizi di accettazione e trasporto dei campioni e fornire indirizzi e supporto tecnico ai Settori Attività amministrative per la gestione dei medesimi servizi;
  3. emettere i rapporti di prova;
  4. verificare e proporre l’utilizzo di metodi e procedure omogenee per le attività di prova in campo;
  5. gestire le risorse strumentali per campionamento e misura in campo alle emissioni, anche al fine di valutare l’accuratezza degli SMCE curandone la manutenzione e le attività di conferma metrologica e supportare le attività di campionamento e misura in campo alle emissioni secondo gli indirizzi dei Coordinatori di Area vasta;
  6. programmare l’utilizzo delle apparecchiature che per costo e/o complessità gestionale devono essere condivise tra diverse strutture di controllo secondo gli indirizzi dei Coordinatori di Area vasta;
  7. assicurare l’assistenza tecnico-scientifica ai Dipartimenti per la definizione, verifica e validazione di metodi analitici inseriti nei piani di monitoraggio e controllo relativamente agli inquinanti chimici, organici ed inorganici e biologici;
  8. effettuare la raccolta, elaborazione ed aggiornamento dei dati ambientali, popolamento delle banche dati;
  9. garantire la partecipazione ai lavori della Commissione di lavoro tematica “Attività analitiche” ai fini della progettazione, ricerca e sviluppo di attività analitiche, della messa a punto di procedure e/o metodiche, anche ai fini della collaborazione con enti di ricerca e di normazione per il raggiungimento di elevati standard di qualità per le attività di controllo, nonché per miglioramento della conoscenza sull'ambiente e dell'efficienza dei processi di tutela.
  10. garantire la gestione operativa ed organizzativa delle sorgenti radioattive impiegate nell’ambito delle attività analitiche ivi compresa la loro dismissione e la tenuta dei registri di carico e scarico e fatte salve le richieste di nulla osta e le comunicazioni amministrative inerenti la detenzione/impiego/dismissione delle sorgenti di competenza del Direttore generale, avvalendosi anche delle unità operative afferenti e del supporto tecnico dell’Unità operativa Radioattività ed amianto del Settore Laboratorio Centro;
  11. garantire le fasi di gestione, con funzioni di direttore dell’esecuzione, dei contratti per l’acquisizione dei servizi di trasporto e smaltimento delle sorgenti radioattive dismesse, di cui al punto precedente, controllandone altresì il corretto adempimento;
  12. assicurare il supporto tecnico ai Coordinatori di Area vasta per:
a) la classificazione/caratterizzazione dei rifiuti prodotti nell’ambito delle attività analitiche di tutte le sedi di Area vasta, ivi inclusi i rifiuti delle attività analitiche dismesse, nonché, laddove necessario, dei rifiuti prodotti nell’ambito delle attività delle altre strutture di Area vasta e dipartimentali;
b) la tenuta delle registrazioni afferenti il SISTRI nonché, nelle more della sua entrata vigore, la tenuta dei registri di carico e scarico e la sottoscrizione dei formulari d’accompagnamento relativamente:
- ai rifiuti prodotti nell’ambito delle attività analitiche e delle attività delle strutture, anche dipartimentali, aventi sede coincidente con l’Area vasta;
- ai rifiuti derivanti dalle attività di manutenzione ordinaria e straordinaria aventi luogo presso la sede di Area vasta.
 

 

Contenuti correlati
Azioni sul documento
Strumenti personali